Home » Smartphone » OnePlus 7 Pro sarà super veloce grazie alle memorie UFS 3.0
oneplus 7

OnePlus 7 Pro sarà super veloce grazie alle memorie UFS 3.0

di Patrizia Maimone

OnePlus 7 Pro è il top di gamma dell’omonima serie che sta catalizzando su di sè le attenzioni di tutti gli appassionati del settore. Il CEO dell’azienda, Pete Lau, ha condiviso alcune informazioni importanti sul dispositivo che, a quanto pare, sarà super veloce grazie alla tecnologia UFS 3.0. Si tratta di una delle ultime innovazioni in termini di archiviazione, una tecnologia in grado di velocizzare le prestazioni delle memorie degli smartphone prevedendo diversi vantaggi. OnePlus 7 Pro, dunque, sarà più veloce ad avviare le app, caricherà più velocemente i giochi, migliorerà il trasferimento dei dati e tanto altro.

E questa è indubbiamente una news che sta interessando il settore a maggior ragione con l’avvicinarsi della data di lancio che per OnePlus 7 Pro è stata fissata per il prossimo 14 maggio. Il prezzo potrebbe essere più costoso della media e partire dai 720 dollari. Tutto quello che, però, viene offerto dal dispositivo ne sarebbe una valida giustificazione.

In base a quanto trapelato, l’UFS 3.0 raddoppia quelle che sono le velocità dell’attuale UFS 2.1 con un’ottima velocità di lettura abbinata a ridotti consumi di energia. Se OnePlus 7 Pro sarà sicuramente dotato di questa funzionalità, non è certo che anche la variante base lo sarà. Molto importanti il resto delle specifiche tecniche che la versione Pro porterà sul mercato. Parliamo di un display AMOLED Quad HD Plus da 6,67 pollici ed una frequenza di aggiornamento di 90 Hz.

Al processore, lo SD 855, si abbineranno 6, 8 e 12 GB di RAM e memorie interne comprese tra 128 e 256 GB. Sul retro troveremo tre obiettivi fotografici le cui risoluzioni saranno pari a 48, 8 e 16 MP mentre sul fronte spiccherà una fotocamera pop-up da 16 MP.  La batteria, da 4.000 mAh, supporterà la modalità di ricarica rapida Warp Charge.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti