Home » Smartphone » Gli smartphone sopra i 350€ si vendono di meno nel 2019, iPhone inclusi
vendite smartphone premium 2019

Gli smartphone sopra i 350€ si vendono di meno nel 2019, iPhone inclusi

di Roberto Naccarella

Apple, ombre e luci. Potrebbe avere questo titolo l’indagine di mercato condotta da Counterpoint in merito alla situazione degli smartphone “di fascia alta” sopra i 400 dollari nel primo trimestre del 2019. La ricerca evidenzia quello che era già chiaro agli esperti del settore da tempo, ovvero il periodo di “sofferenza” che sta interessando il mondo degli smartphone in termini di vendite. Il calo per il Q1 è dell’8%, e il gigante di Cupertino è una di quelle aziende che deve far fronte ad un vistoso crollo delle spedizioni.

Nel Q1 del 2019, infatti, l’azienda di Tim Cook ha visto scendere le spedizioni del 20%. Un dato molto preoccupante, dovuto probabilmente a due fattori: il primo è certamente determinato dall’avanzata di altri colossi nel mercato cinese, che rende le cose sempre più difficili per Apple; il secondo riguarda invece la maggiore durata degli iPhone degli ultimissimi anni, che porta ad una necessità di “cambiamento” decisamente più bassa.

Nonostante questo risultato negativo, Apple riesce comunque a mantenere il trono di questo segmento premium, ed è senza dubbio un motivo di soddisfazione per la casa di Cupertino. Tuttavia, Apple deve guardarsi le spalle da una concorrenza sempre più agguerrita: Samsung fa sentire il fiato sul collo, specialmente con i Galaxy S10, e anche Huawei appare in crescita, anche se nei prossimi mesi è previsto un ovvio calo in seguito al “ban” imposto dall’amministrazione Trump all’azienda di Shenzhen.

Fonte: MobileWorld

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti