Home » Smartphone » Huawei rimborserà lo smartphone se Google e Facebook non funzioneranno. Scontate le riparazioni fuori garanzia
huawei watch

Huawei rimborserà lo smartphone se Google e Facebook non funzioneranno. Scontate le riparazioni fuori garanzia

di Michele Ingelido

A seguito del ban imposto dall’amministrazione Trump, i cinesi di Huawei hanno subito un calo delle vendite dei propri smartphone del 40% e tutte le ambizioni riguardanti il fatturato per il 2019 sono andate in fumo. L’azienda però non sta restando a guardare e sta intraprendendo tutta una serie di decisioni per dimostrare ai clienti il massimo supporto e agevolarli al meglio con i propri dispositivi.

Secondo un rapporto del famoso sito di tecnologia Huawei Central, l’azienda cinese ha deciso di fornire un rimborso totale ai clienti che hanno acquistato uno dei suoi smartphone nel caso le app di Google e Facebook smettessero di funzionare entro 2 anni dall’acquisto. Il che è possibile data la presa di distanza da parte di entrambi i colossi da Huawei, ed è proprio ciò di cui molti possessori e potenziali acquirenti hanno paura.

Per ora questa garanzia riguarda solamente le Filippine, ma è possibile che venga estesa anche ad altre nazioni. Riguardano invece anche l’Italia gli sconti che Huawei ha deciso di offrire per le riparazioni fuori garanzia. La nuova promozione permette ai clienti di riparare fuori garanzia display e scocca rotti o danneggiati a prezzi convenienti con sconti fino al 35% nei centri assistenza ASC-E di Catania e Roma.

Le riparazioni avverranno entro 60 minuti (pena un omaggio da parte dei centri), mentre il primo e il terzo venerdì di ogni mese verrà offerta una manutenzione gratuita con applicazione di una pellicola protettiva e uno sconto del 20% sugli accessori. E’ anche possibile spedire lo smartphone ai centri assistenza attraverso il servizio di ritiro e consegna a domicilio.

fonte1, fonte2

MSpy

Oggi è Prime Day! Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti