Home » Smartphone » Pocophone F1 si aggiornerà ad Android Q. Intanto arriva la patch di Maggio
PocoPhone F1

Pocophone F1 si aggiornerà ad Android Q. Intanto arriva la patch di Maggio

di Michele Ingelido

Tempo di aggiornamenti per Pocophone F1, uno degli smartphone di fascia alta più economici rilasciati nell’ultimo anno. Xiaomi non se l’è dimenticato e sta continuando a supportarlo via software costantemente nonostante abbia lanciato diversi altri top di gamma ultimamente. Il terminale ha appena ricevuto l’aggiornamento alla MIUI 10.3.5.0 che è arrivato in modalità OTA con una dimensione complessiva di 390 MB.

L’update porta con sè le patch di sicurezza aggiornate al mese di Maggio, quindi le penultime rilasciate da Google per proteggere i dispositivi Android. Insieme alle patch, Xiaomi Pocophone F1 riceve anche una schermata di blocco personalizzabile. Per usufruire della nuova personalizzazione grafica basta andare sulle impostazioni, quindi scegliere la voce Schermata di blocco e password, dopodichè recarsi nel sotto menu Impostazioni avanzate.

La schermata di blocco personalizzabile non funziona con i temi di terze parti. Altre novità sono ottimizzazioni all’ordinamento delle reti Wi-Fi e una correzione al bug che faceva scomparire le dual app al riavvio. E’ stato inoltre confermato dal capo della divisione globale di Poco che il Pocophone F1 si aggiornerà ad Android Q, ma purtroppo non sappiamo quando ciò accadrà. La notizia era tra l’altro alquanto scontata dato che lo smartphone ha debuttato sul mercato nel 2018, è un high-end ed ha venduto anche moltissimo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti