Home » Smartphone » Samsung Galaxy A90 5G e A50s apparsi su Geekbench: Snap 855 ed Exynos 9610
samsung galaxy a80

Samsung Galaxy A90 5G e A50s apparsi su Geekbench: Snap 855 ed Exynos 9610

di Michele Ingelido

Samsung ha rilasciato quest’anno un numero spaventoso di smartphone della serie A per rivaleggiare con Xiaomi e le altre aziende cinesi che stanno diventando una seria minaccia al suo business. E il bello è che non ha ancora finito: prossimamente ufficializzerà Galaxy A90 5G e A50s per tentare ancora di più la clientela. A proposito del primo dei due dispositivi menzionati, pare che si tratterà del primo top di gamma della serie A rilasciato quest’anno e che come suggerisce il nome avrà anche il supporto alle reti 5G.

Il secondo sarà invece di fascia media. Entrambi sono stati avvistati sulla piattaforma di Geekbench che ci svela i loro dettagli hardware e i punteggi ottenuti sui benchmark. Samsung Galaxy A90 5G, stando alla piattaforma, è equipaggiato con un processore Qualcomm Snapdragon 855 e una memoria RAM 6 GB. Il sistema operativo Android 9 Pie è preinstallato (niente Android Q nonostante sia imminente) ed il codice di modello SM-A908N.

samsung galaxy a90 5g

I punteggi ottenuti su Geekbench ammontano a 3458 punti in single-core e 10852 punti in multi-core. Secondo i rumors Samsung Galaxy A90 5G avrà uno schermo Super AMOLED di tipo Infinity-U con risoluzione Full HD+ e diagonale di 6,7 pollici. Esisterebbe anche una variante 4G con risoluzione del display maggiore.

In quanto a Galaxy A50s, Geekbench ha rivelato che il suo numero di modello è SM-A507FN e che è alimentato da un processore Exynos 9610 abbinato a 4 GB di RAM. Secondo i rumors sarà una variante del Galaxy A50 con display, fotocamera e batteria differenti. In single-core ha totalizzato 1685 punti, mentre in multi-core 5446 punti, con Android 9 PIe installato.

fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti