Home » Software » Apple offre un milione di dollari a chi scopre bug su iPhone e Mac
apple imac

Apple offre un milione di dollari a chi scopre bug su iPhone e Mac

di Michele Ingelido

Con tutti i dati che inseriamo nei nostri dispositivi la privacy e la sicurezza diventano argomenti giorno per giorno più scottanti. Ed era abbastanza scontato che potessero essere argomenti centrali all’interno della conferenza Black Hat appena tenutasi a Las Vegas, in cui Apple ha deciso di ampliare le condizioni del suo programma di sicurezza. Il tutto ovviamente per la gioia dei ricercatori di sicurezza che lavorano sempre alacremente per trovare vulnerabilità all’interno dei sistemi operativi del colosso di Cupertino.

Adesso tutto il programma di sicurezza di Apple con tanto di ricompense in denaro ai ricercatori più meritevoli è disponibile non più solo per iOS ma è stato esteso anche a macOS, watchOS, tvOS e iCloud. E con il programma Security Research Device, la mela ha deciso di fornire anche degli iPhone speciali per il testing con inclusi dei tool solitamente utilizzabili solo con jailbreak come l’accesso SSH, i permessi di root e tanto altro.

Ciò è stato pensato da Apple per facilitare ai ricercatori la scoperta di vulnerabilità critiche su iOS. E questo non è l’unico incentivo: la mela ha offerto fino a un milione di dollari di ricompensa a chi riesce a trovare una vulnerabilità critica su iOS, mentre chi riuscirà a scoprirne sugli altri sistemi operativi sopra menzionati (come anche vulnerabilità più basse su iOS) riceverà fino a 200.000 dollari.

via: The Verge

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti