Home » Smartphone » Samsung Galaxy S10+ Ceramic resiste ad un volo di 90 metri
samsung galaxy s10

Samsung Galaxy S10+ Ceramic resiste ad un volo di 90 metri

di Roberto Naccarella

Il Galaxy S10, o meglio tutta la serie di telefoni, è stata una delle note più liete nel 2019 di Samsung. La variante più gettonata è senza dubbio il Galaxy S10+, e anche se in pochi lo ricordano esistono diverse versioni di questo top di gamma, tra cui anche quelle con la scocca posteriore in ceramica. Le caratteristiche di questo materiale sono largamente note: la ceramica, infatti, impedisce chiaramente la piegatura del dispositivo, ma al tempo stesso la sua fragilità fa sì che la probabilità di una rottura improvvisa sia molto più alta.

Tutto questo non avviene con il Galaxy S10+ Ceramic, come mostrato in un video comparso sul web. La variante del top di gamma dell’azienda di Seul viene infatti lanciata addirittura da un’altezza di 300 piedi, pari all’incirca a 90 metri. Ebbene, nonostante il retro in ceramica, il dispositivo riporta solo qualche danneggiamento ma nessuna rottura importante.

Il Galaxy S10+ Ceramic si accende e funziona tranquillamente anche dopo questo incredibile “volo”. Qualche utente ha commentato dicendo che si tratta di un caso, e che da quell’altezza le probabilità che un retro in ceramica si spacchi sono altissime. Sta di fatto che lo smartphone nella sua versione speciale ha superato questo “test”, mostrano quindi caratteristiche di resistenza simili a quelle del Nokia 3310.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti