Home » Smartphone » Smartisan Nut Pro 3 è ufficiale: Snapdragon 855+ e quattro cam sul retro
smartisan nut pro 3

Smartisan Nut Pro 3 è ufficiale: Snapdragon 855+ e quattro cam sul retro

di Roberto Naccarella

Nel settore degli smartphone torna a farsi notare un marchio storico. Si tratta di Smartisan, che ha appena ufficializzato il suo nuovo prodotto: si tratta di Nut Pro 3, un telefono atteso già da diversi mesi e che nel corso delle ultime settimane era stato interessato da diversi “rumors” (compresa una foto live che ci aveva svelato il design). Con quelle immagini erano già chiaramente emerse alcune specifiche di questo smartphone, che vengono ora confermate con il lancio ufficiale.

Le caratteristiche tecniche rivelano come Smartisan Nut Pro 3 sia a tutti gli effetti un top di gamma. Il display è un AMOLED Full HD+ da 6,39 pollici, con tanto di “notch” a goccia e un sensore per il rilevamento delle impronte integrato. Il processore che alimenta questo device è il nuovo Qualcomm Snapdragon 855+, che garantisce i più alti livelli di prestazioni, abbinato a una memoria che arriva fino a 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione di tipo UFS 3.0.

Ci sono anche una configurazione da 8/128 GB e una White da 8/256 GB con un modulo fotocamera leggermente diverso nell’estetica. Molto interessante è anche il comparto foto del nuovo telefono di Smartisan. Il Nut Pro 3 si presenta infatti con quattro fotocamere sul retro con supporto alla Super Night View 2.0, una struttura che finora non si era mai vista su un telefono dell’azienda cinese.

Il sensore principale è un Sony IMX586 da 48 MP, accompagnato da un sensore grandangolare da 13 MP, un teleobiettivo da 8 MP e un sensore Super Macro da 5 MP. La batteria è da 4000 mAh, con ricarica rapida da 18 W. Il dispositivo è già in vendita in Cina con a bordo Smartisan OS 7, la  nuova versione della personalizzazione di Android. I prezzi partono da soli 369€ con ulteriore sconto di 25€ sul sito ufficiale.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti