Home » Smartphone » OnePlus Nord 5G è ufficiale: Snapdragon 765G, AMOLED e 90 Hz a 399€
oneplus nord 5g

OnePlus Nord 5G è ufficiale: Snapdragon 765G, AMOLED e 90 Hz a 399€

di Michele Ingelido

In un mercato in cui i prezzi degli smartphone di punta lievitano di anno in anno e i midrange vanno sempre più per la maggiore, anche OnePlus ha compreso che non è più fattibile puntare solamente ai top di gamma. Ed è così che l’azienda cinese ha lanciato il secondo smartphone di fascia media della sua storia. OnePlus Nord 5G è ufficiale e offre specifiche veramente notevoli se consideriamo il suo prezzo di listino.

OnePlus Nord 5G viene proposto in Europa ad un prezzo base di 399€ per la configurazione da 8/128 GB, mentre si sale a 499€ per quella da 12/256 GB. Il design con scocca in vetro sarà disponibile in due colorazioni: Blue Marble e Gray Onyx. Il suo display è un AMOLED con diagonale di 6,44 pollici, risoluzione Full HD+, frequenza di aggiornamento a 90 Hz, luminosità automatica a 2048 livelli e lettore di impronte integrato.

Presente l’ormai iconico alert slider, ma non c’è il jack audio. Il processore è uno Snapdragon 765G con modem 5G integrato, la RAM è di tipo LPDDR4X e la memoria interna è UFS 2.1. OnePlus Nord 5G ha una quadrupla fotocamera posteriore da 48, 8, 5 e 2 MP con sensore principale Sony IMX586 dotato di OIS, grandangolo, lente macro e sensore di profondità.

Frontalmente trova spazio una doppia fotocamera da 32 e 8 Megapixel grandangolare che registra video in 4K a 60 fps grazie al sensore Sony IMX616. La batteria è da 4115 mAh con supporto a Warp Charge 30T a 30W per la ricarica rapida. OnePlus garantisce la modalità nightscape per migliorare gli scatti in notturna, due anni di aggiornamenti software e tre anni di patch di sicurezza. OnePlus Nord 5G è pre-ordinabile nel pop-up store sul sito ufficiale e su Amazon da oggi, mentre sarà in vendita dal 4 Agosto su Amazon e store ufficiale.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti