Home » App & Gaming » Gli USA annunciano il ban di TikTok, ma Microsoft vorrebbe comprarla
bytedance tiktok

Gli USA annunciano il ban di TikTok, ma Microsoft vorrebbe comprarla

di Michele Ingelido

Gli Stati Uniti stanno per bannare TikTok: uno dei social network più amati in assoluto dai giovani e dagli adolescenti, che affonda le sue radici in Cina. Lo ha annunciato Donald Trump senza mezzi termini all’Air Force One, ribadendo che si tratta di una minaccia alla sicurezza nazionale. L’app è già stata bannata dall’India e multata per violazione della privacy dei minori in Corea del Sud, nonchè definita dal gruppo Anonymous come spionaggio di massa.

Ma TikTok potrebbe avere un piano molto ben congegnato per evitare il ban negli USA: farsi acquistare da una multinazionale americana. Stando al Wall Street Journal, è in atto un negoziato per l’acquisto dell’applicazione da parte del colosso americano Microsoft. La trattativa sarebbe attualmente ad uno stadio avanzato e all’interno del possibile accordo sarebbero coinvolti anche funzionari dell’amministrazione USA. Il WSJ riporta, nello specifico, che le trattative sono “fluide” e che si potrebbe arrivare ad un accordo già lunedì.

Stando agli USA, l’app TikTok viene utilizzata dal governo cinese per raccogliere i dati sensibili degli utenti americani; Donald Trump è arrivato addirittura ad accusare l’applicazione e il suo coinvolgimento degli adolescenti per il fallimento del suo comizio del 20 Giugno, anche se sono in moltissimi ad avere dubbi in merito. La vendita dell’app da parte di ByteDance a una società americana sarebbe l’unico modo per evitare il ban dell’applicazione negli USA ed allo stesso tempo eviterebbe conseguenze legali per il governo federale. Se la trattativa si concretizzerà, vi aggiorneremo non appena avremo notizie al riguardo.

Via: 9to5google

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti