Home » Software » Google presenta le funzioni Nearby Share e Safe Folder per Android
android 10 logo

Google presenta le funzioni Nearby Share e Safe Folder per Android

di Michele Ingelido

Sono arrivate due funzioni molto importanti e richieste sul sistema operativo Android. La più importante è sicuramente il nuovo protocollo di trasferimento Nearby Share, che promette la condivisione di file semplice, veloce e sicura tra dispositivi che si trovano nelle vicinanze.

La nuova funzionalità integrata nel sistema operativo consente di condividere velocemente qualsiasi tipo di file tra dispositivi Android attraverso una notifica tramite cui il destinatario potrà decidere di accettare o rifiutare il trasferimento. Nearby Share è in grado di scegliere in automatico quale protocollo utilizzare in base alla disponibilità e alle prestazioni: può usare Bluetooth, Bluetooth Low Energy, WebRTC e WiFi peer-to-peer. Una volta che il mittente decide di trasferire il file, lo smartphone o tablet emetterà un segnale che verrà captato dal dispositivo del destinatario, il quale potrà decidere se avviare il trasferimento.

Tutto ciò nella massima sicurezza, perchè i dati trasferiti vengono criptati e non vengono scambiate informazioni sui dispositivi. Nearby Share sarà disponibile su tutti i device con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow e versioni successive: il rilascio è in fase di avvio in queste ore sui Pixel di Google e sui dispositivi Samsung, mentre successivamente arriverà anche sui Chromebook.

Google ha introdotto anche un’altra funzione: Safe Folder. Si tratta di una funzionalità rilasciata nella versione beta dell’app Google Files disponibile per una cerchia ristretta di utenti Android. Grazie a Safe Folder è possibile avere una cartella privata protetta da codice PIN a 4 cifre in cui inserire i propri file. Quando l’app Files viene chiusa o spostata in background, non sarà più possibile accedervi finchè non si inserisce nuovamente il PIN.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti