Home » Software » Google ci dà 5 consigli per scattare foto di Natale perfette
buon natale

Google ci dà 5 consigli per scattare foto di Natale perfette

di Michele Ingelido

Si avvicina Natale 2020 ed il periodo in cui, nonostante questo anno difficile che sta per volgere al termine, molte persone cercheranno di vivere i momenti più belli. E quale modo migliore può esserci di ricordare questi momenti che immortalarli con delle fotografie perfette? A tal fine Google ha deciso di dare a tutti 5 consigli per scattare le migliori foto natalizie. I trucchi, pubblicati sul blog ufficiale dal Product Manager della fotografia computazionale, sono incentrati sui suoi ultimi smartphone, ovvero Pixel 4a 5G e Pixel 5 (che si sono da poco aggiornati con l’introduzione della modalità notte anche nella modalità ritratto). Tuttavia si tratta di consigli perlopiù generalisti attuabili anche sugli altri dispositivi Android. Andiamo a scoprirli insieme.

I 5 consigli di Google per le fotografie di Natale

1. Lo sfondo perfetto per Natale

google foto di natale

Per chi scatta foto in modalità ritratto, ossia alle persone, la condizione migliore in occasione di Natale è includere sullo sfondo le lucine di Natale utilizzando lo sfondo sfocato (e quindi andando a sfocare le luci stesse) fornito dalla modalità ritratto (per chi non lo avesse capito, il classico effetto bokeh che scontorna il soggetto e sfoca lo sfondo). Per scattare in questo modo basta attivare la modalità ritratto (qualora lo smartphone non la attivi automaticamente) e toccare uno dei soggetti da mettere a fuoco.

2. La distanza dal soggetto

foto ritratto di natale

Molto importante se non fondamentale in una foto ritratto di Natale è la distanza dal soggetto e dagli elementi sullo sfondo dello scatto. Google consiglia di rimanere entro un metro e venti centimetri dal soggetto che si vuole includere nella foto ed entro un metro e ottanta centimetri dallo sfondo che potrebbe essere, ad esempio, un albero di Natale. Naturalmente in tutto ciò è buona norma non dimenticare il distanziamento sociale, magari impostando l’autoscatto.

3. L’illuminazione del viso

Google consiglia inoltre la giusta illuminazione del viso nelle foto, che viene ottenuta se si opta per un’illuminazione “ambientale”, più precisamente con una luce soffusa che accarezza il viso ed evitando di immortalare il soggetto in controluce. Per un risultato migliore è possibile migliorare ulteriormente l’illuminazione utilizzando l’apposita funzione sull’app Google Foto.

4. Le foto alle decorazioni

macro natale

Trucco specifico per i Pixel (e per tutti gli smartphone in cui l’utente installa GCam). Mettendo un attimo da parte i ritratti, chi vuole scattare foto agli ornamenti natalizi o altri oggetti del genere, dovrebbe avvicinarsi il più possibile all’oggetto per migliorare l’effetto bokeh ed ottenere la giusta combinazione tra l’effetto del sensore e quello dell’app Google Fotocamera.

5. Puntate alla perfezione!

Google consiglia di scattare più volte la foto quando il primo scatto non viene bene. E consiglia di farlo apportando delle modifiche ben precise per migliorare lo scatto. Se nella foto appaiono i riflessi indesiderati è bene cambiare angolazione e accertarsi che la fotocamera non sia sporca pulendola con un panno in microfibra.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti