Home » App & Gaming » Spotify Hi-Fi: confermata l’uscita nel 2021 e anche l’espansione in 85 Paesi
spotify

Spotify Hi-Fi: confermata l’uscita nel 2021 e anche l’espansione in 85 Paesi

di Carlo Desi

Chi non conosce le incredibili potenzialità di Spotify? La piattaforma, leader nella trasmissione di contenuti musicali in streaming, conta un numero incredibile di utenti. Alla fine del 2020, per dare un’idea di quelli che sono i numeri, erano 345 milioni gli utenti attivi ogni mese. Quasi la metà di questi (155 milioni) erano quelli abbonati alla versione Premium, con tendenze ad ulteriori incrementi. In vista di una crescita importante, e dopo un recente rincaro dei prezzi, tante novità si intravedono all’orizzonte e saranno attive entro la fine del 2021. Cosa ci attende? Vediamolo insieme.

Spotify si espande in 85 nuovi mercati

In base a quanto annunciato da Spotify stessa, durante l’evento “Stream On”, l’azienda ha intenzione di espandersi in maniera esponenziale nel corso del 2021. Si parla di una crescita che andrà a coinvolgere il mondo intero e che vedrà l’arrivo della piattaforma in ben 85 Paesi sparsi per il globo. Si parla di zone come il Ghana, le Seychelles, Antigua, le Bahamas, il Pakistan e molte altre.

Questa scelta aggiungerà ben 36 lingue alle potenzialità del servizio con la possibilità di raggiungere oltre un miliardo di nuovi utenti. Una volta conclusa questa fase, la portata della piattaforma sarà incredibile ed andrà ad interessare praticamente tutto il mondo.

Spotify Hi-Fi: audio in alta definizione e non solo

Una delle novità su cui Spotify sta facendo molto affidamento e che dovrebbe, secondo le indiscrezioni, arrivare entro la fine del 2021, è l’arrivo dell’alta definizione. Si chiamerà Spotify Hi-Fi e sarà un piano (ovviamente dedicato a chi si abbonerà) che permetterà di ascoltare musica in alta definizione (con compressione lossless) e con una qualità dell’audio senza alcun precedente. Attualmente sappiamo che il servizio sarà a pagamento ma non è chiaro quanto costerà e nemmeno dove sarà attivato per primo.

Chi la utilizza spesso sarà felice di sapere che è previsto, nel corso dell’anno in corso, anche l’arricchimento di Spotify for Artists. I manager potranno contare su nuovi podcast per gestire le pagine dei propri artisti. Tra le altre novità vedremo trasformarsi i testi dei blogger in podcast in maniera semplice e pressocché immediata. Anche Spotify Audience Network dovrebbe far parte del nuovo panorama della piattaforma. Consentirà, a quanto pare, l’inserimento di inserzioni pubblicitarie a pagamento. Ne sapremo qualcosa di più probabilmente nei prossimi mesi.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti