Home » Smartphone » Xiaomi Mi 10S è ufficiale con Snapdragon 870 e 108 Megapixel
xiaomi mi 10S

Xiaomi Mi 10S è ufficiale con Snapdragon 870 e 108 Megapixel

di Roberto Naccarella

Xiaomi ha finalmente ufficializzato uno smartphone comparso in molte indiscrezioni nelle ultime settimane e particolarmente atteso dagli appassionati dei prodotti della casa cinese. Stiamo parlando del flagship killer Mi 10S, trapelato di recente in un teaser pubblicato dal CEO dell’azienda di Pechino e ora ufficiale. Già ad un primo sguardo ci si rende conto di come lo smartphone abbia caratteristiche davvero molto interessanti che gli permettono di non sfigurare anche di fronte ai top di gamma.

Il display è un AMOLED da 6,67 pollici Full HD+, con frequenza di aggiornamento da 90 Hz, certificazione HDR e luminosità fino a 1200 nit. Il lettore di impronte digitali è integrato nel display e sempre sul davanti, in un foro, trova posto una fotocamera da 20 MP. Venendo all’hardware, ecco che il processore Qualcomm Snapdragon 870 con modem 5G Snapdragon X55 conferma come Xiaomi Mi 10S sia un dispositivo di fascia alta a tutti gli effetti. Il chip è abbinato a 12 GB di RAM e fino a 256 GB di storage UFS 3.0.

Sul retro troviamo ben quattro fotocamere, con un sensore principale da 108 MP con la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS), un sensore ultra grandangolare da 13 MP e altri due sensori da 2 MP, uno per la profondità e l’altro per le macro. La batteria da 4,870 mAh con ricarica rapida a 30 W garantisce un’ottima resa anche dal punto di vista dell’autonomia.

Il prezzo di Xiaomi Mi 10S è di 3299 Yuan (circa 430 euro) per la variante con 8/128 GB, mentre quella con 12/256 GB costa 3799 Yuan (490 euro al cambio attuale). Per adesso la commercializzazione è avvenuta solo in Cina nelle colorazioni Titanium Black, Ice Blue e Pearl White: non è ancora noto nulla sull’uscita nei mercati internazionali.

Via: NDTV

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti