Home » Software » TIM ha subito un attacco hacker, sottratti dati dei clienti: la situazione
tim

TIM ha subito un attacco hacker, sottratti dati dei clienti: la situazione

di Roberto Naccarella

Attività anomale effettuate da parte di soggetti terzi sconosciuti che potrebbero minare la sicurezza e le credenziali degli utenti. E’ il messaggio inviato da TIM ai propri clienti per informarli dell’attacco hacker subito dalla compagnia italiana, che ha portato l’azienda a disabilitare temporaneamente e in via del tutto precauzionale le credenziali MyTIM. Al primo accesso all’area privata MyTIM, gli utenti dovranno pertanto procedere alla modifica della password.

Ma non è tutto, perché il gestore invita anche i clienti ad utilizzare password estremamente sicure (composte da numeri, maiuscole, minuscole e caratteri speciali) e di non utilizzare per nessun motivo password già usate in precedenza. Nel messaggio inviato agli utenti, la compagnia italiana sottolinea altre misure idonee a prevenire abusi o frodi, come ad esempio la custodia accurata e la non divulgazione sul web delle credenziali di autenticazioni a portali o sistemi.

Inoltre, TIM invita i clienti a fare molta attenzione alle tante attività di phishing e ad aggiornare in modo costante il software dei dispositivi che si utilizzano quotidianamente (specialmente PC e smartphone). Infine, l’ultimo consiglio dell’operatore telefonico è quello di utilizzare un ottimo Antivirus. Fortunatamente, la compagnia italiana ha tenuto a precisare che i dati sottratti non contengono dati che possano abilitare funzioni di pagamento, quindi le informazioni bancarie sono al sicuro.

Fonte

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti