Home » Smartphone » BlackBerry OS è morto: smartphone inutilizzabili dal 4 gennaio 2022
blackberry

BlackBerry OS è morto: smartphone inutilizzabili dal 4 gennaio 2022

di Michele Ingelido

BlackBerry non è più riuscita a tornare il brand di un tempo ed ha dovuto arrendersi all’egemonia degli altri produttori di smartphone. A nulla è servita nemmeno l’acquisizione da parte della multinazionale cinese TCL, che ha deciso di lasciarla ormai da un po’ al suo destino depennandola dalla lista delle sue sussidiarie. E con l’arrivo del nuovo anno arriva anche un’altra brutta notizia: a partire dal 4 gennaio del 2022 gli smartphone con BlackBerry OS diventeranno praticamente inutilizzabili.

Tutti i telefoni con BlackBerry OS 7.1 e versioni precedenti, BlackBerry 10 e PlayBook OS 2.1 e versioni precedenti perderanno i servizi legacy. Ciò vuol dire che non sarà più possibile un’efficace gestione di servizi come la connessione dati, le chiamate, gli SMS e perfino le chiamate di emergenza: praticamente non sarà più possibile utilizzare normalmente questi cellulari. L’azienda spiega che a partire dal 4 gennaio questi dispositivi “non funzioneranno più in modo affidabile“.

Dopo essere stato sotto RIM e TCL, il marchio è passato nel 2020 a OnwardMobility e da tempo si vocifera di un suo ritorno sul mercato, che però non è mai avvenuto finora. Specifichiamo che gli smartphone con questo marchio che eseguono il sistema operativo Android, e quindi tutti quelli rilasciati quando il brand era di proprietà di TCL, continueranno a funzionare normalmente che continuino o meno a ricevere aggiornamenti appunto perchè eseguono Android e non il suddetto sistema operativo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti