Home » App & Gaming » WhatsApp prepara una nuova UI per le chiamate e le emoji animate
trasferire whatsapp

WhatsApp prepara una nuova UI per le chiamate e le emoji animate

di Roberto Naccarella

Negli ultimi tempi le novità introdotte su WhatsApp sono state davvero molte e hanno trovato un gradimento sostanziale da parte degli utenti. Proprio nelle scorse ore è diventata di dominio pubblico un’altra interessante miglioria apportata sull’ormai celebre e utilizzatissima piattaforma di messaggistica. Stavolta il cambiamento riguarda le chiamate vocali, che avevano già goduto di alcune innovazione nei mesi scorsi.

In particolare, come ricorderanno di certo i frequentatori abituali di WhatsApp, la scorsa estate era stata aggiunta la possibilità di entrare in una chiamata di gruppo anche se questa era già stata avviata. WhatsApp ha voluto dare un’ulteriore rinfrescata dal punto di vista estetico e grafico, rendendo ancora più chiara e definita la schermata delle chiamate vocali: in questo modo WhatsApp vuole fare in modo che la schermata si avvicini sempre di più ai canoni estetici di oggi.

Tuttavia, come ricorda il sito WABetaInfo – che ha condiviso le immagini mostrando i cambiamenti tra la vecchia interfaccia e la nuova – le novità sono ancora nascoste nel codice e le vedremo solo con le prime beta in Android e iOS. Ad oggi è praticamente impossibile prevedere le tempistiche di rilascio da parte dell’app di messaggistica, anche se le immagini condivise da WABetaInfo lasciano presupporre un lancio non così lontano.

Un’altra novità in arrivo sull’app della cornetta verde sono le emoji animate. Sempre lo stesso noto portale costantemente aggiornato sull’evoluzione dell’app proprietà di Meta porta alla luce dei cuori pulsanti in tante colorazioni che sarà possibile inviare nelle nostre conversazioni. La novità potrebbe arrivare in un prossimo futuro sul canale beta.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti