Home » Smartphone » Apple annuncia Tap to Pay: gli iPhone diventano POS
pagare con lo smartphone

Apple annuncia Tap to Pay: gli iPhone diventano POS

di Roberto Naccarella

Ricevere pagamenti semplicemente utilizzando l’iPhone? Ora è possibile grazie a Tap to Pay, la funzione che Apple aveva già provveduto ad annunciare un paio di settimane fa. La vicepresidente di Apple Pay e Wallet, Jennifer Bailey, ha precisato che Tap to Pay è un modo per garantire pagamenti contactless in totale sicurezza tramite l’iPhone, sfruttando anche altre caratteristiche importanti del “melafonino”, ossia la potenza e la comodità.

La manager precisa che l’obiettivo è rendere la vita più semplice alle aziende di qualsiasi dimensione, dai professionisti ai grandi rivenditori, collaborando per la riuscita di questo obiettivo con piattaforme di pagamento, sviluppatori di app e reti di pagamento. L’idea di Apple è quella di servirsi dell’aiuto di Stripe per realizzare un’applicazione dedicata proprio a questo nuovo servizio.

Billy Alvarado, chief business officer di Stripe, ha sottolineato come molto presto milioni di aziende – compresi i singoli imprenditori – potranno migliorare la loro esperienza di commercio garantendo alla clientela un pagamento non solo molto veloce, ma anche particolarmente sicuro. In un primo momento Tap to Pay verrà lanciata negli Stati Uniti, ma è facile immaginare come nelle intenzioni di Apple – che sta lavorando da circa due anni a questa novità – ci sia anche un rilascio internazionale.

E così lo smartphone diventa anche un vero e proprio POS, ulteriore passo verso una società cashless che tutti prospettano ormai da anni.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti