Home » App & Gaming » Ora è ufficiale: Elon Musk ha comprato Twitter per 44 miliardi di dollari
elon musk twitter

Ora è ufficiale: Elon Musk ha comprato Twitter per 44 miliardi di dollari

di Michele Ingelido

Alla prima offerta sembrava qualcosa di irrealizzabile, specialmente dopo il rifiuto da parte della stessa Twitter. Tuttavia è bastato un aumento di quest’ultima per convincere la direzione del social network dei cinguettii ad accettare. Adesso è ufficiale: Elon Musk è riuscito a comprare Twitter. L’azienda ha infatti annunciato di essere entrata in un accordo definitivo per essere acquisita da un’entità posseduta interamente dal patron di Tesla.

Il prezzo dell’acquisizione ammonta a 54,20 dollari per azione, per un valore totale della transazione che ammonta a ben 44 miliardi di dollari. Dopo l’acquisizione, per il cui processo saranno probabilmente necessari dei mesi, Twitter diventerà un’azienda privata e non sarà più quotata in borsa. L’acquisizione arriva poco dopo l’acquisto di oltre il 9% delle azioni dell’azienda e i 44 miliardi di dollari sborsati dall’uomo più ricco del mondo sono il 38% in più rispetto all’ultimo valore dell’azienda registrato.

L’acquisto del colosso dei social network da parte di Elon Musk sta a significare che sono in arrivo dei profondi cambiamenti per la piattaforma, i quali sono già stati messi in chiaro. Elon Musk sostiene che la libertà di parola sia un cardine della democrazia, per cui tutti i tipi di tweet saranno consentiti purchè rispettino la legge. Gli algoritmi verranno resi open source per aumentare la fiducia degli utenti, verranno eliminati i bot per lo spam e tutte le persone dovranno autenticarsi.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti