Home » Smartphone » Patente e carta d’identità arrivano sull’iPhone, ma per ora solo negli USA
patente su smartphone

Patente e carta d’identità arrivano sull’iPhone, ma per ora solo negli USA

di Michele Ingelido

Negli Stati Uniti gli utenti potranno esibire patente di guida e documento d’identità direttamente dallo smartphone. E’ uno degli ultimi progetti di Apple, che ha ufficialmente lanciato la funzione per aggiungere i due documenti personali all’interno dell’app Wallet che diventa così un portafogli digitali davvero completo.

La funzionalità sarà attiva inizialmente solo in Arizona, dove gli utenti si potranno identificare utilizzando iPhone oppure Apple Watch. La funzionalità si espanderà nel prossimo futuro anche in altre zone degli Stati Uniti e sono già noti tutti i dettagli. La nuova funzione consente di digitalizzare i documenti d’identità principali: la patente di guida e l’equivalente della nostra carta d’identità rilasciata dallo Stato americano per averle sempre a disposizione sul proprio iPhone.

In caso di controlli o per altre necessità di identificazione da parte delle forze dell’ordine, basterà aprire l’app Wallet sullo smartphone per procedere. Il sistema è già supportato nell’aeroporto internazionale di Phoenix Sky Harbor e presso alcuni checkpoint ci si potrà identificare e mostrare la carta d’imbarco usando l’iPhone. Le nuove funzionalità di Apple saranno presto accessibili anche in Colorado, Hawaii, Mississippi, Ohio e Porto Rico.

Successivamente Apple porterà la possibilità di salvare i documenti sullo smartphone in tutti gli Stati Uniti e poi in altri Paesi del mondo, anche se adesso non ci sono informazioni in merito ad un’eventuale arrivo della funzionalità in Europa. La funzione è stata rilasciata negli USA su iPhone 8 e modelli successivi con sistema operativo iOS 15.4 e su Apple Watch Series 4 e modelli successivi con watchOS 8.4.

Per aggiungere patente e carta d’identità a Wallet basta premere il tasto +, selezionare il documento da registrare e scegliere i dispositivi su cui salvarlo. Andrà quindi scattato un selfie e scansionato fronte e retro del documento fisico. Per accedere ai documenti sul telefono sarà necessaria l’autenticazione biometrica tramite Face ID o Touch ID.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti