Home » Software » Google rilascia la Beta 2 di Android TV 13 e annuncia le novità
android tv come funziona

Google rilascia la Beta 2 di Android TV 13 e annuncia le novità

di Roberto Naccarella

Solamente qualche giorno fa Big G rilasciava ufficialmente la prima Beta di Android 13 per Android TV e Google TV, per la gioia di tutti coloro che utilizzano abitualmente queste piattaforme. Tuttavia, fin da subito è apparso chiaro come questo aggiornamento fosse caratterizzato da bug anche piuttosto importanti, ed è per questo che Google ha deciso di porre subito rimedio rilasciando una seconda Beta (anche perché la prima non ha introdotto chissà quali novità).

Tuttavia, la Beta 2, che arriva contestualmente alla seconda beta per gli smartphone, non può ancora essere testata sui dispositivi fisici come i televisori smart e i TV Box, tanto è vero che il suo firmware è disponibile solo per l’emulatore di Android Studio, che viene sfruttato dagli sviluppatori per realizzare le proprie app. Rispetto alla Beta 1, qualche novità è spuntata fuori con questa seconda Beta: un esempio è lo stop alla riproduzione di contenuti se il dispositivo HDMI smette di essere la sorgente attiva sulla TV. In questo modo entra in gioco la modalità standby che favorisce il risparmio energetico.

Inoltre, con la Beta 2 assistiamo anche ad un miglioramento della modalità Picture-in-Picture per Android TV e Google TV, personalizzabile dagli sviluppatori a seconda del contenuto delle loro applicazioni. La modalità docked consente al PiP di posizionarsi su uno dei bordi del display, mentre l’app andrà ad occupare il resto dello spazio. Come riporta un’autorevole fonte, con i prossimi aggiornamenti per Android TV e Google TV si potrà installare la Beta 2 anche sui dispositivi fisici.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti