Home » App & Gaming » Nintendo Switch e Steam Deck soffrono molto il caldo: come proteggerle
nintendo switch lite blu

Nintendo Switch e Steam Deck soffrono molto il caldo: come proteggerle

di Michele Ingelido

Per quanto si siano evolute le console portatili soffrono tantissimo il caldo: anzi, adesso anche più che in passato, visti gli avanzati componenti hardware che montano. Come annunciato ufficialmente sia da Nintendo che da Valve, giocare sotto l’afoso caldo dell’estate con Nintendo Switch e Steam Deck può essere dannoso per la salute delle console stesse, le quali potrebbero spegnersi improvvisamente per proteggersi dalle alte temperature.

E così entrambe le realtà videoludiche hanno deciso di dare consigli ai videogiocatori per proteggere le proprie Nintendo Switch e Steam Deck dal caldo più torrido. Innanzitutto la grande N consiglia di usare la sua console portatile in luoghi con temperature comprese tra i 5 °C e i 35 °C, verificando che le prese d’aria sul bordo superiore e sul retro non siano ostruite e rimuovendo l’eventuale sporco in loro corrispondenza con un aspiratore.

Anche la Steam Deck, stando alla stessa Valve, va usata in luoghi con temperature comprese tra i 5 °C e i 35 °C per evitare il thermal throttling. Tuttavia Valve precisa che la APU (Accelerated Processing Unit) della sua console è in grado di gestire temperature fino a 100 °C sull’unità stessa (e non 100 °C ambientali). Raggiunti i 105 °C però la console si spegne per evitare danni.

💰 Risparmia sulla tecnologia: iscriviti al nostro canale Telegram di offerte! ✈️


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti