Home » Smartphone » Come cambiare il vetro del cellulare: guida alla sostituzione e riparazione
cambiare vetro cellulare

Come cambiare il vetro del cellulare: guida alla sostituzione e riparazione

di Michele Ingelido

Hai rotto il vetro del tuo smartphone e non sai se conviene più farlo riparare oppure cambiare telefono? Vorresti provare autonomamente ad effettuare la sostituzione del display per non spendere troppo o perchè hai uno smartphone cinese importato ma non sai da dove iniziare? Desidereresti verificare se e possibile cambiare il vetro del cellulare in garanzia perchè hai notato un difetto di fabbrica o sapere quanto costa aggiustare il vetro o lo schermo a pagamento?

Benvenuto nel club delle migliaia di persone che ogni giorno si trovano di fronte al vetro rotto del proprio telefono, spesso anche non per colpa loro dato che i cellulari diventano sempre più fragili. Tranquillo, anche se non in tutte le casistiche le soluzioni per aggiustare il vetro del cellulare ci sono, e sono anche numerose. Mentre sconsigliamo l’utilizzo di kit di riparazione contenenti resina ripara vetro o colle varie, ciò che invece suggeriamo di fare è affidarsi a professionisti oppure sostituire il vetro o il display da soli.

La prima soluzione è conveniente quando lo smartphone è in garanzia o avete qualche promozione particolare, perchè spesso, anche se non sempre, il prezzo per riparare lo schermo è molto alto. Arriva spesso ad essere più alto del costo del dispositivo stesso, discorso spesso valido anche quando si va a cambiare la batteria di un Android o di un iPhone. In ogni caso il costo varia a seconda che si tratti della sostituzione del solo vetro o anche del pannello del display, del modello di cellulare ed altri fattori.

Nel caso della riparazione autonoma invece si può risparmiare moltissimo, venendo a sostenere solamente le spese per l’acquisto dello schermo che si può spesso trovare online facilmente, specie per telefoni molto venduti come quelli di Huawei, Samsung ed Apple (e si può risparmiare ulteriormente acquistando uno schermo non originale a cristalli liquidi).

Infatti, pagare la manodopera per il cambio del display LCD o AMOLED in assistenza rappresenta spesso il costo più alto per aggiustare il vetro rotto. In questa guida alla sostituzione e alla riparazione dello schermo, imparerai come cambiare il vetro del cellulare o in alternativa come farvelo aggiustare o sostituire. Doveste trovarvi invece con la sola necessità di recuperare i file nella memoria dello smartphone, potete consultare la guida su come recuperare dati con schermo rotto.

Indice

Aggiustare il vetro dello smartphone in garanzia: quando è possibile?

cambiare vetro cellulare

Se siete particolarmente fortunati, potreste non aver bisogno di muovere nemmeno un dito nè di spendere un centesimo per aggiustare o sostituire il vetro o lo schermo rotto del vostro telefono cellulare. Ci potrebbe pensare la stessa casa produttrice, il negozio online o fisico in cui lo avete comprato oppure un centro di assistenza a risolvere il problema. Questo vale però solo a 3 condizioni, ossia le seguenti.

  • Smartphone in garanzia: per potere cambiare il vetro gratis, per effettuare una qualsiasi riparazione o per usufruire di una sostituzione definitiva dello smartphone dal display rotto con un modello perfettamente funzionante, c’è bisogno prima di tutto che il telefono sia in garanzia. La garanzia legale dei prodotti acquistati in Italia vale solitamente 2 anni (24 mesi a partire dalla data di acquisto) e i suoi termini e condizioni dipendono dal negozio in cui lo avete acquistato. Per esempio su Amazon c’è una garanzia di 2 anni che in caso di problemi prevede anche la sostituzione o il rimborso del costo sostenuto per l’acquisto dello smartphone. Nelle catene di elettronica invece è spesso prevista la riparazione, quindi il negozio si occupa di far aggiustare il vetro del cellulare gratuitamente. C’è da fare una distinzione tra garanzia dei negozi e garanzia del produttore (possono essere entrambe presenti): nel primo caso vanno consultati i documenti del negozio, mentre nel secondo va fatto riferimento al contratto di garanzia nella confezione del telefono oppure sul sito web ufficiale della casa madre. C’è bisogno di una prova di acquisto per usufruire della garanzia, ma questo ve lo spiegheremo più avanti.
  • Difetti di fabbrica: la garanzia legale permette di cambiare il vetro del cellulare e lo schermo solamente se si tratta di difetti di fabbrica. Stiamo quindi parlando di pixel bruciati, strisce anomale sul display, difetti nell’illuminazione, malfunzionamento del touchscreen e così via. Non sono invece coperti i danni accidentali come quelli derivanti dagli urti, dalle cadute o dalle immersioni in acqua. In questi casi dovrete sostituire il vetro dello smartphone da soli o affidarvi a centri assistenza a pagamento.
  • Assicurazione: c’è un solo modo per farsi riparare o sostituire lo smartphone gratuitamente anche in caso di danni accidentali che non sono coperti dalla garanzia. Il modo è aver sottoscritto preventivamente un’assicurazione, come la Kasko oppure la AppleCare+ fornita con gli iPhone. Con un pacchetto assicurativo si può ottenere una sostituzione del telefono o una riparazione a costi ridotti o gratis a seconda delle politiche dell’azienda con cui si assicura il proprio telefono.

Nel caso di acquisto di uno smartphone cinese su un negozio cinese potreste non aver diritto alla garanzia legale, spesso si ha una garanzia che prevede sì la riparazione, ma con spedizione in Asia a carico del cliente. Vi consigliamo però di leggere le condizioni di garanzia dello store perchè non è sempre così.

Se ritenete di essere conformi a queste condizioni proseguite nella lettura per scoprire come avere una sostituzione del display o del vetro del telefono in garanzia, altrimenti saltate il prossimo paragrafo e passate al successivo.

Come riparare vetro e schermo del cellulare in garanzia

sostituzione vetro garanzia

Rientrate perfettamente nelle condizioni per aggiustare il vetro del cellulare in garanzia e volete usufruire del servizio? Allora potete attivarvi per ottenere la sostituzione del vetro in garanzia. Prima di tutto dovete munirvi della prova di acquisto: nel caso abbiate acquistato in un negozio fisico vi serve lo scontrino o la fattura, mentre se avete acquistato online spesso basta l’accesso all’account da cui avete effettuato l’acquisto, dal quale si può accedere alla fattura in formato digitale.

Adesso dovete decidere se affidarvi alla garanzia del negozio o del produttore e ciò può variare in base al caso. Ad esempio quando si acquistano prodotti nei negozi fisici spesso il secondo anno è coperto dal produttore, mentre il primo dal negozio stesso.

Su Amazon è invece sempre consigliato affidarsi prima allo store contattando l’assistenza sul sito, dato che offrono rimborso o sostituzione. Nel caso si trattasse di un negozio fisico, dovete recarvi in negozio con dispositivo e prova di acquisto, mentre se la riparazione viene accettata dal negozio online dovrete spedire il cellulare.

Se volete usufruire della garanzia del produttore, potete consultare il suo sito ufficiale o i foglietti ufficiali della garanzia nella confezione dello smartphone di cui volete riparare o sostituire il vetro. Vi lasciamo qui sotto per alcune delle aziende più importanti le pagine del sito con il contratto di garanzia con condizioni e istruzioni. I produttori mettono spesso a disposizione strumenti online per verificare se un cellulare è in garanzia attraverso il suo codice IMEI stampato sulla confezione.

Come sostituire il vetro del cellulare con il fai da te

riparazione vetro smartphone

Se il vostro terminale non è in garanzia e non volete sostenere i costi per riparare il vetro del cellulare o il display a pagamento, spesso molto salati e a volte anche superiori al valore dello stesso telefono, potete provare ad effettuare la sostituzione da soli.

Spesso non è impossibile e non è nemmeno difficile, anche se siete dei profani potreste riuscirci perfettamente grazie a importanti risorse che ormai è molto facile trovare online per la stragrande maggioranza dei dispositivi. Se volete provare ad effettuare la riparazione con il fai da te seguite le seguenti procedure.

Passo 1: procurarsi i componenti per la sostituzione di vetro e display rotto

aggiustare vetro telefono

Se il vetro o lo schermo del cellulare è rotto non c’è praticamente mai modo di riparare il componente ma bisogna cambiare il display, non avete altra scelta. Per poter effettuare la sostituzione, avete bisogno della parte di ricambio, ossia di uno schermo nuovo. Il kit completo di riparazione del display è composto dal vetro frontale, dal pannello LCD o OLED per la visualizzazione dell’immagine e per finire dal digitalizzatore, ossia la parte del touch screen.

Potete acquistare il display di ricambio online da diversi rivenditori. Tra i più forniti ci sono AliExpress, dove potete trovare praticamente qualsiasi componente per ogni smartphone cinese e non (non sempre originali tuttavia e con spedizione gratuita lenta) ed eBay. Anche su Amazon si trova molto.

Sono i negozi che consigliamo di più per l’acquisto delle parti di ricambio per via della loro affidabile protezione acquirenti. Per trovare il vetro e display del cellulare che vi interessa, scrivete “display + nome del telefono” nella barra di ricerca e premete Invio, quindi effettuate l’ordine quando trovate il componente giusto formato da vetro, schermo e parte touch.

Oltre alla componentistica per effettuare con successo una riparazione servono alcuni piccoli attrezzi del mestiere: spesso sono inclusi nei display, ma non sempre. Nel caso non lo siano, potete acquistarli sul noto sito di iFixit oppure sugli e-commerce sopra citati.

Passo 2: smontare il telefono e cambiare il vetrocambiare il vetro del cellulare

Adesso c’è la parte più difficile: smontare lo smartphone e sostituire il vetro del cellulare con un display nuovo. Purtroppo non possiamo darvi una procedura completa universale perchè ogni telefono si smonta in modo diverso ed ha un grado diverso di riparabilità. Si inizia sempre spegnendo il telefono e rimuovendo la scheda SIM dall’apposito carrello (se non si può spegnere per via del display rotto aspettate che si scarichi la batteria).

sostituire display telefono

Vanno rimosse la custodia protettiva ed anche la pellicola dello schermo, qualora siano presenti. Svolgete il lavoro su una superficie piana e pulita in una stanza priva di polvere (una soluzione potrebbe chiudersi in stanza, aprire l’acqua qualora presente e far creare vapore, in modo tale che la polvere non voli nell’aria e non si insinui all’interno del telefono).

riparazione schermo telefono

Per la sostituzione vera e propria di vetro e display, la soluzione migliore è fare riferimento a guide e tutorial. Quelle più consigliate e affidabili sono quelle presenti nella sezione Riparazione Telefono sul sito web di iFixit, il cui team è specializzato nella riparazione di ogni tipo di dispositivo tecnologico ed è un punto di riferimento per chiunque voglia sapere come effettuare riparazioni e sostituzioni.

cambiare vetro cellulare

Qualora la guida per il vostro specifico modello non dovesse essere presente o non vi dovesse piacere, potete cercare su YouTube “sostituzione display” affiancato dal nome dello smartphone, oppure scriverlo in inglese (ad esempio display replacement iPhone Xs Max). In alternativa potete chiedere sui forum, sui gruppi nei social network o cercare altre guide scritte e illustrate su Google attraverso le suddette parole chiave. Vi raccomandiamo la massima delicatezza nella sostituzione del display perchè basta nulla per rompere altri componenti.

Come chiedere la riparazione a pagamento ai centri assistenza autorizzati

cambiare il vetro del telefono

Se non riuscite a ripararvi lo smartphone da soli e non siete nemmeno in garanzia, oltre a comprare un nuovo telefono non vi resta che portare a riparare quello attuale in un centro assistenza a pagamento. Per non portare il vostro dispositivo da un tecnico qualsiasi di cui vi fidate poco, potete optare per l’assistenza in centri autorizzati.

E’ sempre a pagamento, ma saprete che è un centro autorizzato dalla casa produttrice del vostro smartphone a sostituire il vetro del vostro cellulare. Potete capir come fare visitando le sezioni assistenza dei siti ufficiali dei produttori o sezioni di supporto simili, in cui troverete le istruzioni per ottenere una riparazione.

Vi lasciamo dei link di esempio che riguardano alcune delle aziende più importanti. In alcuni casi, come ad esempio Apple con gli Apple Store, potete anche recarvi nei negozi fisici.

Accorgimenti per non far rompere lo schermo

cambiare il vetro dello smartphone

Se avete uno schermo graffiato o crepato che sapete stia per rompersi oppure dopo aver aggiustato il vostro terminale volete scongiurare ogni pericolo di nuova rottura dello schermo, il primo consiglio che possiamo darvi è quello di applicare una pellicola protettiva. Fate attenzione che non si tratti di una protezione qualsiasi, ma di una realizzata in vetro temperato, molto più resistente.

Per applicarla correttamente, consultate la nostra guida che spiega come applicare la pellicola protettiva in vetro temperato su smartphone, rimuoverla e riutilizzarla. In aggiunta, per minimizzare ulteriormente il rischio di rottura del display, potete utilizzare anche una cover protettiva. Se volete la custodia che garantisca la massima protezione sceglietela di tipo “rugged”, ossia particolarmente rinforzata.

Conclusione

Ricapitolando, ci sono varie opzioni per riparare e cambiare il vetro del cellulare. Potete affidarvi alla garanzia, a un centro assistenza autorizzato o optare per il fai da te. Nel caso optiate per la garanzia, devono esserci le condizioni adatte: dovete essere in tempo per poterne usufruire, di solito entro i 24 mesi dall’acquisto e il telefono non deve aver subito danni accidentali.

I centri assistenza autorizzati e i metodi per usufruire della garanzia potete trovarli sui siti ufficiali dei produttori del vostro smartphone, nelle apposite sezioni di supporto, o sul foglietto della garanzia incluso nella confezione del dispositivo.

Se invece volete riparare lo schermo da soli, dovete:

  • Procurarvi il display nuovo;
  • Procurarvi il kit di riparazione;
  • Seguire una guida o tutorial per cambiare il display.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti