Apple porta iMac Pro in Italia: la workstation costa da 5.600 a oltre 15.000€

Apple ha lanciato sul suo store italiano il suo PC All in One più potente in assoluto: iMac Pro. Una workstation pensata per i professionisti, gli scienziati, i ricercatori e tutti coloro che hanno bisogno del massimo della potenza. Definire i prezzi di questo super computer proibitivi, sebbene non si possa trovare in giro tanto di meglio a prezzi più bassi, è decisamente un eufemismo. La configurazione di fascia più bassa del PC costa la bellezza di 5.599 euro.

Se si sceglie la configurazione più entry-level, si porta a casa una workstation con all’interno un processore Intel Xeon W octa-core, che gira a una frequenza base di 3.2 GHz e arriva a 4.2 GHz con Turbo Boost. Supportano la potentissima CPU di fascia server 32 GB di RAM e un disco SSD dalla dimensione di 1 TB. C’è anche una scheda video dedicata che è tra le più potenti al mondo: AMD Radeon Pro Vega 56 con 8 GB di memoria grafica HBM2. Il display Retina di Apple iMac Pro ha una dimensione di 27 pollici e la risoluzione 5K di 5120 x 2880 pixel con tecnologia P3.

Questa è però solo la configurazione base di Apple iMac Pro, che si può personalizzare a piacimento in tanti modi. La versione più potente prevede la presenza di un processore Intel Xeon W da ben 18 core, 128 GB di RAM e 4 TB di SSD. Si può includere la scheda video AMD Radeon Pro Vega 64, il Magic Mouse 2, Magic Trackpad 2, un kit di montaggio VESA e i programmi Final Cut Pro X e Logic Pro X preinstallati. Il tutto per un prezzo totale di 16.256,98 euro: un patrimonio.

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it