Home » Guide » Guide Tech » Come creare un numero di telefono virtuale per WhatsApp e chiamate
numero di telefono virtuale

Come creare un numero di telefono virtuale per WhatsApp e chiamate

di Michele Ingelido Aggiornato il
Aggiornato il

Avete sempre sognato di poter mandare SMS (sia su WhatsApp che non) o fare chiamate gratis? Oppure possedete uno di quei telefoni usa e getta ma non volete spendere soldi e tempo per comprare una nuova scheda e fare il solito ambaradam con gli operatori? O semplicemente volete muovervi in libertà senza che i vostri interlocutori sappiano chi siete?

Molti utenti possono aver bisogno di servizi relativi alla privacy dei propri cellulari (basti pensare al successo riscosso da piattaforme come Sbizzy), ma ancor di più c’è chi è alla ricerca di un metodo che permetta loro di creare un numero telefonico virtuale anonimo. Un numero falso e non riconducibile a nessuno, in modo tale che nessuno possa risalire ad una persona e riuscire a sapere di chi è, il proprietario/intestatario e chi lo utilizza. E soprattutto che sia utile per WhatsApp, l’app di messaggistica online più famosa la mondo.

In questo articolo vedremo tanti modi per poter creare un numero di telefono cellulare virtuale, tramite app o tramite generatori di numeri italiani o internazionali. Si, perchè i metodi sono innumerevoli, basta solo trovare e scegliere quello che più si adatta alle vostre preferenze. Vi mostreremo prima il metodo tramite app, con una guida passo passo alla creazione di un numero virtuale tramite il quale avremo la possibilità di chiamare e mandare messaggi gratis e di poterlo impostare poi su WhatsApp oppure WhatsApp Business in italiano.

Infine vedremo un elenco di siti e servizi che permettono di utilizzare dei numeri cellulari pubblici online e temporanei provenienti da paesi spesso esteri, sfruttandone la ricezione messaggi, di cui possiamo vedere tutta la cronologia. Ma senza perderci in ulteriori preamboli iniziamo subito questa guida su Come creare un numero di telefono virtuale per WhatsApp e chiamate.

Creare un numero di telefono virtuale per WhatsApp e chiamate con GrooVe IP

Partiamo subito con la guida passo passo per creare un numero di telefono virtuale. La prima cosa da fare è recarsi nel nostro caro Play Store o App Store e scaricare l’app che ci permetterà di effettuare questa operazione. Cercate quindi GrooVe IP. Una volta installata apritela, vi comparirà una finestra riguardo le politiche della privacy dove bisognerà cliccare su “Agree“. Successivamente, siccome non avete ancora un Groove IP e non potete effettuare l’accesso, fate tap su Get Started. Se l’app vi chiederà di dare il consenso per l’accesso ai contatti, cliccate su Allow.

Sarete mandati nella schermata di registrazione, l’email inserita è quella con cui avete fatto l’accesso al Play Store, vi basterà quindi inserire una password a scelta e proseguire cliccando su Sign Up.

Nella finestra che vi si aprirà, l’app vi chiederà di risolvere un semplice calcolo matematico: eseguitelo e andate avanti.

La schermata successiva vi permetterà di scegliere tre cifre chiave a preferenza, che faranno parte del vostro numero virtuale. Potete anche scegliere di spuntare la casella No Preferences, se appunto non avete bisogno di specificare nessuna cifra di interesse.

Vi comparirà quindi una lista di una decina di numeri, tra i quali scegliere quello che più preferite. Quindi selezionatene uno, e andate avanti.

Nella conferma, potrebbe comparire una schermata di errore come questa, ma in generale il problema può essere risolto semplicemente con la scelta di un nuovo numero di telefono virtuale.

Si aprirà quindi quella che sarà la schermata principale di GrooVe IP, dove ci sono le schede con gli SMS inviati, i contatti sincronizzati ecc.

Impostare il proprio numero di telefono virtuale per WhatsApp

Arrivati a questo punto, se vi bastano le funzioni base dell’app, avete finito qui. Se volete invece utilizzare il vostro numero virtuale su WhatsApp, c’è bisogno di fare qualche step in più. Innanzitutto dovrete fare una chiamata ad un numero qualunque tramite GrooVe IP.

Questo vi permetterà di non incorrere a ban da parte di GrooVe IP, per aver violato la sua politica e essersi loggati su app esterne tramite il numero di telefono virtuale messo a disposizione. Fatto ciò, se non avete WhatsApp, dovrete scaricarlo dal Play Store, altrimenti, se già l’avete installato e configurato in precedenza con il vostro normale numero telefonico, dovrete scaricare l’app WhatsApp Business. O in alternativa dovrete clonare l’applicazione per renderne possibile l’uso anche con un altro numero. In entrambi i casi, la procedura è simile. La soluzione è compatibile anche con mod come WhatsApp Plus, sebbene siano sconsigliate perchè non ammesse ufficialmente.

WhatsApp vi chiederà di inserire il numero di cellulare con il quale configurarsi, voi dovrete copiare il numero di telefono virtuale scelto inizialmente da GrooVe IP.

Lo trovate nella home di quest’ultimo, cliccando sulle tre barrette, oppure se non avete eliminato la notifica del login avvenuto, potete trovarlo lì, e copiarlo direttamente dal menu a tendina, senza dover andar a riaprire GrooVe IP. A quel punto date l’ok, e aspettate che vi arrivi il messaggio su GrooVe IP con il codice di verifica da inserire nella schermata di WhatsApp (su WhatsApp potete anche optare per l’invio del codice di verifica tramite chiamata). Fatto ciò, avrete finito e potrete utilizzare il vostro numero di telefono virtuale in tutta libertà sulla famosa app di messaggistica.

Metodi alternativi per creare un numero di telefono virtuale

Talkatone

creare numero virtuale talkatone

Nel caso doveste avere problemi di qualsiasi tipo con GrooVe IP, un’alternativa valida è Talkatone. Anche questa è un’app scaricabile sia dal Play Store che dall’App Store. Una volta scaricata l’app, bisogna loggarsi utilizzando il proprio account Facebook. Una volta fatto si potrà ottenere un numero di telefono gratuito, più ovviamente un numero virtuale per WhatsApp, che possiamo trovare nella pagina del nostro profilo, all’interno dell’app. Successivamente apriamo l’app di WhatsApp e inseriamo il numero di telefono virtuale offertoci da Talkatone, attendiamo la verifica e l’attivazione, ed il gioco è fatto!

Download: Play Store | App Store

Receive SMS Online

Oltre alle applicazioni, esistono anche dei siti web che mettono a disposizione dei servizi analoghi a quelli che abbiamo visto. Uno di questi è Receive-SMS, che principalmente offre all’utente dei numeri statunitensi, utili principalmente per la ricezione di SMS.

Tramite il sito ufficiale, è possibile scegliere uno dei numeri che compaiono nella sezione Demo Numbers. Dopodiché si aprirà una pagina dove è possibile visualizzare una sorta di cronologia dei messaggi che sono stati ricevuti su quel numero di telefono virtuale. Possiamo utilizzare per dei servizi online e non, che richiedono di una conferma tramite SMS.

Da far notare che i numeri della sezione Demo Numbers sono “pubblici”, nel senso che possono essere utilizzati da tutti gli utenti; tuttavia il servizio in questo caso è gratuito. Se si vogliono ottenere numeri privati il sito ne mette a disposizione, ma bisogna acquistarli in dollari nella sezione Pricing, dove sono presenti due piani: uno per comprare da 1 a 9 numeri, a 9 euro al mese, ed un altro che permette di comprarne da 10 in su, a 5 euro al mese.

Free Online Phone

Tra le altre alternative a a GrooVe IP, c’è un altro sito web che permette di utilizzare dei numeri di telefono virtuali. In realtà questo Free Online Phone, è molto simile a Receive-SMS che abbiamo visto poco sopra. Si entra nel sito, si sceglie il numero di telefono virtuale tra i tanti di varie nazionalità (inglesi o statunitensi per la maggiore), e si clicca su Read SMS.

Vi si aprirà una pagina con tutti i messaggi ricevuti, tra cui anche quelli che riceverete voi. Naturalmente, essendo anche qui di fronte a numeri pubblici, alcuni di questi possono essere utilizzati da più utenti. Quindi il servizio potrebbe subire qualche rallentamento o malfunzionamento. Consigliamo sempre di riprovare più volte ad aggiornare la pagina, nel caso il vostro messaggio non sia ancora arrivato.

Spoof Box

Un sito molto valido specializzato nella fornitura non solo di numeri di telefono virtuali, ma anche di email, è Spoof Box. Il funzionamento è più o meno lo stesso, con la differenza che qui possiamo scegliere numeri di telefono appartenenti anche a nazionalità italiana.

Una volta cliccato su Ricevi, anche qui comparirà subito sotto, una tabella con tutti i messaggi ricevuti. Facciamo notare che di questo sito è disponibile anche l’app per smartphone Android e iOS: si chiama Trash Mobile, e può essere molto utile per chi vuole usufruire dei servizi offerti anche in via mobile.

Creare numero di telefono virtuale da PC con CloudItalia Orchestra

Un altro metodo per poter creare un numero di telefono virtuale da PC è offerto dal servizio CloudItalia Orchestra. Il funzionamento è abbastanza semplice: si visita il sito ufficiale, ci si registra, si scarica il wizard di installazione, e una volta finito, aprite il programma e sarete pronti per ricevere sia SMS che chiamate in modo gratuito.

Per quanto concerne invece i servizi in uscita, sono disponibili degli SMS di prova, al termine dei quali, nel caso vorreste avere di più, sarete costretti a pagare una somma aggiuntiva per poterne inviare di altri o per poter effettuare chiamate telefoniche.

Sbizzy

Per concludere vi consigliamo Sbizzy: una piattaforma per creare numeri di telefono temporanei da utilizzare per qualsiasi cosa. Non si tratta di un servizio VOIP e non è necessaria un’app per usare il servizio: basta creare un numero virtuale sul sito web e lo si potrà usare anche senza una connessione a internet.

Una piattaforma veramente molto utile e unica nel suo genere, ma purtroppo nel momento in cui redigiamo questo articolo le attivazioni sono sospese. E’ questo il motivo per cui l’abbiamo segnalata come ultima alternativa. Se doveste vedere il servizio nuovamente attivo e funzionante, potete segnalarcelo utilizzando il box dei commenti qui sotto.

Metodi alternativi

Stavate cercando di creare numeri virtuali per nascondere il vostro numero principale o per utilizzare l’applicazione della cornetta verde proprietà di Facebook senza legarla alla vostra scheda SIM? Se sì, ci sono altri metodi oltre alla creazione di un numero di cellulare virtuale per occultare le proprie informazioni agli altri, anche mantenendo il proprio account creato con il numero di telefono personale.

Se desiderate saperne di più, consultate la nostra guida che spiega come usare WhatsApp senza numero e SIM (o nascondere il numero) e troverete tanti altri metodi utili per restare anonimi sull’applicazione senza incorrere in ban o altri problemi con il vostro account.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti