Il Samsung Galaxy S9 europeo con SoC Exynos straccia quello americano con Snapdragon sui benchmark

Siamo agli sgoccioli: fra poco più di 10 giorni verrà presentato Samsung Galaxy S9 che insieme a S9+ sarà la nave ammiraglia del 2018 per il colosso coreano. Ci saranno 2 versioni di questo smartphone: una con il processore Samsung Exynos 9810 che vedremo sul mercato europeo, l’altra con il Qualcomm Snapdragon 845 per il mercato americano. La prima è stata appena avvistata su Geekbench, una famosa piattaforma di benchmark che testa le prestazioni degli smartphone.

Sui test il Samsung Galaxy S9 europeo ha ottenuto un punteggio di 3648 punti in single-core e ha totalizzato 8894 punti in multi-core. Qualcosa di eccezionale, anche se non ci avviciniamo ancora ad iPhone X. In compenso però lo smartphone si è dimostrato, almeno sui benchmark, di gran lunga superiore alla versione americana, la quale ha totalizzato solo 2214 punti in single-core e 8296 punti in multi-core.

La cosa si accentua ancora di più se pensiamo che la variante europea dello smartphone testata su Geekbench ha 4 GB di memoria RAM, mentre quella con Snapdragon 845 ha 6 GB di RAM. Nonostante ben 2 GB in più di RAM, il Samsung Galaxy S9 americano è risultato inferiore a quello europeo. Entrambi gli smartphone hanno installato il sistema operativo Android 8.0 Oreo, e questa è l’ultima informazione trapelata su Geekbench a proposito di questi dispositivi. Potete usare i link qui sotto per controllare i risultati per ciascuna variante. Secondo voi l’uso di tutti i giorni rispecchierà questo punteggio?

Exynos, Snapdragon

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it