Home » Smartphone » Meizu 15, 15 Plus e M15 ufficiali con design e display stupendi, processori Qualcomm ed Exynos
meizu 15

Meizu 15, 15 Plus e M15 ufficiali con design e display stupendi, processori Qualcomm ed Exynos

di Michele Ingelido

Ci siamo: sono stati appena ufficializzati Meizu 15, 15 Plus e M15, gli smartphone su cui l’azienda cinese punterà di più per questo 2018. Il quindicesimo anniversario viene festeggiato in bellezza tramite 2 dispositivi che hanno prima di tutto un design spettacolare. La casa produttrice ha infatti messo una cura maniacale nella realizzazione del design, sia per quanto concerne i materiali che i dettagli. I primi 2, che sono rispettivamente di fascia medio-alta e top di gamma, arriveranno con una scocca interamente in metallo in 5 colorazioni: nero, grigio, oro, blu e bianco. Nella presentazione è stato dichiarato che per realizzare la colorazione oro è stato realmente impiegato l’oro, mentre la versione nera ha una speciale verniciatura inossidabile che la fa somigliare alla ceramica.

Meizu 15 e 15 Plus hanno dei display Super AMOLED con diagonali di 5,46 e 5,9 pollici, di cui il secondo ha una risoluzione 2K con copertura NTSC del 103% e luminosità di 430 nit, mentre il primo è in Full HD. M15 invece ha uno schermo da 5,46 pollici Full HD, ma LCD. L’hardware di Meizu 15 si compone nella sua variante più potente di un processore Qualcomm Snapdragon 660, 4 GB di RAM e 128 GB di memoria, mentre la variante Plus ha un SoC Samsung Exynos 8895 (lo stesso di Galaxy S8 e S8 Plus), 6 GB di RAM e 128 GB di storage integrato. C’è una doppia fotocamera a bordo, con risoluzioni di 12 e 20 MP, che comprende il sensore Sony IMX380, ossia lo stesso di Huawei P20.

meizu m15

Le batterie sono di 3000 mAh sulla variante standard e su M15, mentre sul Meizu 15 Plus è da 3500 mAh. La versione M15, che è la più economica, ha un processore Qualcomm Snapdragon 626, 4 GB di RAM e una memoria da 64 GB. I display di questi smartphone sono dei classici pannelli 16:9, ma hanno ugualmente bordi sottilissimi. Sotto di essi c’è un tasto Home circolare con lettore di impronte digitali su cui si possono programmare le gesture grazie alla tecnologia mEngine. Il tasto è sensibile alla pressione ed ha un feedback haptico così preciso che può simulare il battito cardiaco tramite la sua vibrazione. Per vedere il design completo e nel dettaglio della serie 15, vi rimandiamo al nostro articolo con le prime foto hands-on.

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti