LG G7 ThinQ sfonda in Corea del Sud: 70.000 pre-ordini, quasi doppiato il G6

Dopo il grande fermento che ha caratterizzato le settimane precedenti al lancio dell’attesissimo LG G7 ThinQ, c’era grande curiosità nel capire se effettivamente il top di gamma dell’azienda sudcoreana avrebbe rispettato le promesse in termini di vendita. Ad una settimana dal lancio in Corea del Sud, i dati emersi sui primi pre-ordini del nuovo prodotto di LG sono decisamente confortanti.

LG G7 ThinQ ha infatti ricevuto ben 70.000 pre-ordini da parte degli utenti sudcoreani. Un dato che è stato subito messo a paragone con LG G6, che aveva ricevuto ‘solo’ 40.000 pre-ordini: una crescita davvero significativa, che testimonia l’ottimo lavoro fatto dal marchio di Seul. Probabilmente, a fare la differenza è stata anche la scelta di realizzare G7 ThinQ con le specifiche tecniche più avanzate: LG G6 arrivò invece con un processore della generazione precedente di Qualcomm (Snapdragon 821, ndr). Un dettaglio che conferma come la scheda tecnica risulti decisiva nella scelta dell’utente.

Al momento, come detto, LG G7 ThinQ è disponibile solo per il mercato sudcoreano. Per il lancio globale c’è da aspettare ancora un pò, ma ben presto il nuovo top di gamma sbarcherà anche negli altri mercati, compreso quello italiano. Indiscrezioni danno il dispositivo in vendita nel nostro Paese entro la fine di maggio, o al massimo nella prima settimana di giugno, con un prezzo di lancio superiore alle 800 euro.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.