Presunto Xiaomi Redmi Note 6 ottiene la certificazione TENAA: display da 5,84” con notch

Oltre al Redmi 6, arriva anche il Redmi… Note 6. E’ la grande novità di Xiaomi, che sta lavorando a fondo per regalare al pubblico dei nuovi dispositivi di fascia medio-bassa. Qualche giorno fa sono giunte diverse indiscrezioni sul Redmi 6, con delle presunte immagini “live” che svelavano i particolari estetici del “presunto” nuovo prodotto della casa cinese. Adesso l’ufficialità è giunta dal TENAA, che ha certificato non solo il Redmi 6, ma anche il Redmi Note 6.

A prima vista i due telefoni sembrano quasi identici, ma ad uno sguardo più attento emergono importanti differenze dal punto di vista del display e della batteria. Stando all’elenco TENAA, Xiaomi Redmi Note 6 (nome in codice M1805D1SE) si presenta con un display da 5,84 pollici, caratterizzato da un rapporto 19:9 e risoluzione 2280 x 1080. La notizia è la presenza del “notch”, integrato proprio nel display. Il nuovo dispositivo dell’azienda cinese si caratterizza inoltre per dei bordi molto evidenti.

xiaomi redmi note 6

Per quanto riguarda le altre specifiche tecniche, Xiaomi Redmi Note 6 avrà un processore octa-core a 2,0 GHz, anche se al momento non ci sono dettagli su quale sarà. Quel che è certo è che sarà abbinato a 2, 3 e 4 GB di RAM con – rispettivamente – 16,32 e 64 GB di storage. A  spiccare è anche la batteria, che sarà di 3900 mAh. Infine, il telefono avrà una doppia fotocamera sul retro e una singola sul lato anteriore. Il sistema operativo è Android Oreo 8.1.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.