Xiaomi Redmi 6 appare in foto con la notch, ma potrebbe essere un fake

Un nuovo budget phone Android della gamma Redmi potrebbe essere in dirittura di arrivo, e si tratterebbe nientemeno che dell’atteso Xiaomi Redmi 6, secondo quanto trapelato da un’immagine leak che in queste ore sta facendo il giro del web. La fotografia, offerta secondo le indiscrezioni dall’ente di certificazione cinese TENAA che ha vagliato il device per l’approvazione, è accompagnata dai primi dettagli sull’hardware di Redmi 6, anche se per il momento rimangono piuttosto vaghi. Inoltre, dubitiamo che la foto sia autentica per via delle icone troppo datate sul display e da una notch che sembra stata creata con un programma di fotoritocco, dato che nasconde parzialmente l’icona del Bluetooth.

Xiaomi Redmi 6 apparirebbe così appena tre mesi dopo il lancio globale ella serie Redmi 5, che ha fatto il proprio debutto internazionale dopo aver spopolato in patria orientale lo scorso Dicembre. Il codice modello, secondo i leak, è M1804C3DE ed i primi dettagli sul design dello smartphone rivelano la presenza di uno schermo 5.45 pollici abbinato ad una notch che ospita i sensori per la fotocamera e un auricolare per le chiamate.

xiaomi redmi 6

Il dispositivo avrà inoltre una batteria da 3000 mAh, e supporterà la maggior parte delle bande di frequenza internazionali, il che suggerisce che vedremo Xiaomi Redmi 6 debuttare in via “Global” senza rimanere un’esclusiva in Cina e dintorni. Si è inoltre speculato che il nuovo smartphone potesse essere una nuova variante della serie Note, tuttavia le dimensioni listate (147.46 x 71.49 x 8.3 mm) rivelano un device più compatto rispetto agli standard di questa gamma.

Altri dettagli rivelano la presenza di una dual camera e di un sensore per impronte digitali posizionato sul retro; non è da escludere una scocca in metallo visto il posizionamento interno delle antenne. Mancano, al momento, specifiche più complete sul comparto hardware; tuttavia ci possiamo aspettare un altro budget phone di successo, considerando che Xiaomi non è affatto nuova ad eccellere in questo campo.

via: 91mobiles