Google Maps si aggiorna con novità sulla valutazione dei luoghi su Android

Google sta lavorando duramente per migliorare l’esperienza di tutti coloro che utilizzano quotidianamente Google Maps. Non è, infatti, la prima volta che si assiste al lancio di un aggiornamento con funzionalità aggiuntive. E d’altra parte è pressoché scontato che questo avvenga data la ferrea concorrenza nel settore. Si sa bene che Google Maps permette a tutti gli utenti di dare il proprio contributo al servizio fornendo una recensione sui luoghi che hanno visitato. Si può scegliere tra lo scrivere una recensione vera e propria, poche righe o limitarsi alla semplice valutazione mediante le classiche stelline.

Nel momento in cui, mediante lo smartphone, Google Maps individua gli utenti in determinati luoghi, invia loro delle notifiche sul display chiedendo di dare il proprio parere sul luogo in questione. Con il nuovo aggiornamento, valido attualmente solo per i dispositivi Android, è possibile dare le proprie valutazioni direttamente tramite le notifiche ricevute senza la necessità di effettuare l’accesso all’applicazione. Questa novità è fresca fresca di stampa ed è stata individuata da AndroidPolice che l’ha subito condivisa col popolo della rete.

Google Maps

Se si sceglie di valutare il luogo in cui ci si trova, o si è stati, è sufficiente espandere la notifica col classico tocco dall’alto verso il basso e cliccare sulla voce relativa alla scrittura di una nuova recensione. Un modo più semplice e immediato che sicuramente invoglierà sempre più utenti a lasciare il proprio giudizio, anche solo sotto forma di stelle, al luogo in cui si trovano. Attualmente l’aggiornamento in questione è in fase di test per cui non è disponibile a larga scala. Significa che non tutti gli utenti visualizzeranno da subito questa nuova funzionalità. Fare l’aggiornamento, comunque, conviene sempre in attesa dell’ufficializzazione.

Google Maps

Via

Lia Placido

Magneticamente attratta da tutto ciò che è innovazione senza mezzi termini. Amo il nuovo, la scoperta, l'apparentemente inspiegabile.