Qualcomm annuncia Snapdragon 670, processore di fascia medio-alta con AI al centro

La serie 6xx dei processori Qualcomm è quella contenente tutti i processori di fascia media ad eccezione dello Snapdragon 710 appartenente a una nuova gamma di fascia medio-alta. Oggi, l’azienda di San Diego ha annunciato il nuovo processore più potente della serie 6xx: lo Snapdragon 670. Rappresenta un miglioramento rispetto al predecessore 660 sia in termini prestazionali che nell’innovazione.

E’ un SoC octa-core realizzato con processo produttivo a 10 nm che contiene delle custom CPU Kryo 360 con una frequenza massima di 2 GHz. Include anche una GPU Adreno 615 del 25% più potente rispetto alla generazione precedente. Qualcomm Snapdragon 670 garantisce delle prestazioni del 15% migliori rispetto al 660 e consuma anche meno in alcuni ambiti. Parlando di intelligenza artificiale ha performance 1,8 volte più alte grazie al DSP Hexagon 685. Migliorato anche il supporto alla fotocamera e aggiunto il supporto alle API per il gaming più note come Vulkan e Unity.

Supporta anche il sistema di ricarica rapida Quick Charge 4+. Il modem è lo Snapdragon X12 LTE con velocità di download fino a 600 Mbps e upload fino a 150 Mbps. Qualcomm Snapdragon 670 sarà incluso all’interno di smartphone di fascia media e medio-alta, e supporterà una fotocamera singola con risoluzione massima da 25 Megapixel o 2 fotocamere da 16 MP, oltre a display dalla risoluzione massima Full HD+. Secondo voi di quale azienda sarà il primo smartphone a montarlo?

Michele Ingelido

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it