Il mercato tablet cresce del 47% in Italia: vola Huawei, Apple regina

Da qualche tempo a questa parte, quando si analizzano i dati delle (tante) indagini di mercato sui vari settori dell’industria tecnologica, emerge sempre una discreta negatività che interessa i tablet. Questi dispositivi, infatti, stanno attraversando a livello mondiale un lento calo, e sembrano ormai aver perso quella verve che li caratterizzava fino a pochi anni fa. Nonostante questo, diverse aziende di grandissimo calibro continuano a proporre tablet (spesso ibridi, ndr) dotati di ottime specifiche tecniche, ma il settore in generale non sembra giovarsene troppo.

Tuttavia, malgrado questi dati poco soddisfacenti, in Europa le cose sembrano andare leggermente meglio. In Italia, addirittura, la percentuale che viene fuori dallo studio condotto da Context per il terzo trimestre del 2018 è addirittura confortante: il mercato dei tablet, infatti, registra un eccellente +47,7%, a dimostrazione di come nel nostro Paese (e più in generale nel Vecchio Continente) ci siano segnali evidenti di ripresa.

Il marchio che traina questa ottimo dato è Huawei, che negli ultimi mesi ha ufficializzato dei dispositivi davvero notevoli che hanno ottenuto un grande riscontro in Europa e anche in Italia. La casa di Shenzhen si insedia al secondo posto, subito dietro Apple (che registra invece un aumento poco significativo, ndr), scalzando Samsung: tuttavia, anche il gigante di Seul appare in crescita.

Roberto Naccarella

Giornalista pubblicista, 32 anni, ho sempre avuto una grande passione: scrivere. Mi piace lo sport, seguo la politica, amo la musica. Diffido di ogni forma di elitarismo. Sono nato il giorno di San Patrizio e mi sento un pò irlandese.