Home » Smartphone » Smartphone pieghevoli, Samsung è scatenata: dopo il Galaxy Fold ne arrivano altri?
samsung galaxy fold

Smartphone pieghevoli, Samsung è scatenata: dopo il Galaxy Fold ne arrivano altri?

di Roberto Naccarella

Lo scorso 20 febbraio, 5 giorni prima del MWC 2019, è stata senza dubbio una delle giornate più importanti della storia recente di Samsung. Oltre al lancio della nuova e interessantissima serie Galaxy S10, il gigante di Seul ha anche ufficializzato il Galaxy Fold, uno smartphone pieghevole che era molto atteso sia dagli esperti del settore che dagli stessi appassionati dei prodotti del colosso sudcoreano. D’altronde, come noto, Samsung si è impegnata tantissimo per portare alla luce il prima possibile lo smartphone pieghevole, tanto da stimolare anche la concorrenza cinese, come ad esempio Huawei.

Tuttavia, stando a quanto emerso nelle ultime ore, sembra che l’azienda di Seul non sia ancora soddisfatta e voglia lanciare altri smartphone pieghevoli entro il 2019. Addirittura, secondo Bloomberg, i telefoni su cui starebbe lavorando Samsung sono ben due: uno di questi si mostrerebbe piuttosto distante dal Galaxy Fold e si presenterebbe con caratteristiche più inclini alla struttura del Mate X, con il display pieghevole all’esterno che si divide in 2 schermi quando lo smartphone è chiuso.

L’altro, invece, sarebbe un dispositivo molto simile a quelli “a conchiglia” che spopolavano negli anni ’90 e 2000 come l’iconico Motorola RAZR V3, dotato però di un display pieghevole che consente di usufruire di tutta la superficie a disposizione. I due prodotti Samsung dovrebbero arrivare entro la fine di quest’anno, o al massimo nei primissimi mesi del 2020, entrambi con un sensore di impronte digitali integrato nel display e con supporto alle reti 5G.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti