Home » Smartphone » Huawei Mate 20 Lite, partito l’aggiornamento ad Android Pie in Europa
huawei mate 20 lite

Huawei Mate 20 Lite, partito l’aggiornamento ad Android Pie in Europa

di Lia Placido

Novità importanti in vista per tutti i possessori europei di Huawei Mate 20 Lite. Il dispositivo cinese, infatti, sta ricevendo in queste ore l’aggiornamento all’ultimo sistema operativo di Google, Android Pie. La distribuzione, infatti, sembra già essere partita ed i primi a poterne approfittare saranno gli utenti residenti in Germania. L’aggiornamento porta con sè le interessanti novità che, come già sappiamo, contraddistinguono il nuovo SO e che già sono arrivate a molti dei dispositivi attualmente presenti sul mercato.

Tra queste spiccano, ad esempio, l’interfaccia completamente nuova di EMUI 9.0 e miglioramenti nella sicurezza. Android Pie 9.0 porterà su Huawei Mate 20 Lite un design sicuramente più intuitivo che renderà l’intero dispositivo molto più immediato e semplice da utilizzare. Tutte le applicazioni, inoltre, che vengono utilizzate più spesso saranno contraddistinte da un accesso semplificato. Inquadrare un cibo e conoscerne le calorie?

Da adesso è possibile grazie alla funzione dell’app fotocamera che scansiona, su Huawei Mate 20 Lite, tantissimi cibi semplicemente inquadrandoli. Stessa cosa avviene con tanti monumenti delle nostre città. Basterà inquadrarli per ottenerne tante utilissime informazioni. Huawei Mate 20 Lite, con Android Pie, diventerà molto più sicuro nell’utilizzo e nella gestione delle password e permetterà di avere un vero e proprio ufficio mobile sempre a portata di mano.

Tra le funzionalità, infatti, il registratore e il proiettore che consente di proiettare via wireless ciò che appare sullo smartphone su schermi di maggiori dimensioni. Anche effettuare operazioni vitali come backup o archiviazioni diventa più semplice data la migliorata velocità di trasferimento tra i vari dispositivi.

L’aggiornamento ad Android Pie per Huawei Mate 20 Lite ha una dimensione rilevante. La build SNE-LX1 9.0.1.162 (SP6C432E6R1P1) ha una dimensione di ben 3.60 GB. Si consiglia, dunque, di effettuarne il download utilizzando una connessione Wi-Fi. Prima di effettuare l’aggiornamento, inoltre, è bene effettuare il backup dei dati più importanti.

Come abbiamo anticipato, la distribuzione è già in atto ed è prevista via OTA. Proprio per questo motivo potrebbero comunque volerci un paio di settimane perché arrivi a tutti i dispositivi interessati. Risulta, comunque, sempre possibile verificare la disponibilità dell’aggiornamento in maniera manuale semplicemente effettuando l’accesso al menù Impostazioni del proprio dispositivo.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti