Home » App & Gaming » Nasce Snap Games, la piattagorma gaming per gli utenti di Snapchat
Snapd Games

Nasce Snap Games, la piattagorma gaming per gli utenti di Snapchat

di Lia Placido

Era da un po’ di tempo che si vociferava di un imminente lancio di una piattaforma di social gaming su Snapchat. E proprio nelle ultime ore è arrivata la tanto attesa ufficializzazione di Snap Games. Risulta essere proprio questo il nome di questa piattaforma che allo stato attuale propone agli utenti un totale di sei titoli giocabili in qualunque momento e senza la necessità di installare nulla sul proprio dispositivo. L’accesso ai giochi, infatti, è molto semplice dato che avviene direttamente dall’interno della conversazione.

I sei giochi inclusi in Snap Games attualmente sono diversi tra loro e mirano certamente ad accontentare i gusti e le preferenze della maggioranza degli utenti iscritti a Snapchat. In particolare, i titoli in questione sono Bitmoji Party, Tiny Royale, Snake Squad, C.A.T.S. Drift Race, Zombie Rescue Squad e Alphabear Rescue. Si tratta di giochi che consentiranno a tutti di potersi divertire insieme agli amici durante le sessioni di chat. Da questo momento, dunque, se lo vorremo potremo chattare giocando. Sicuramente una buona novità per Snapchat e per tutti i suoi iscritti.

L’obiettivo di Snap Games è chiaro. Con i giochi che si trovano nella piattaforma, infatti, Snapchat spera di catturare l’attenzione degli utenti che, dunque, vi passeranno più tempo. Dovremo comunque attendere qualche settimana per iniziare a comprendere la risposta degli appassionati a questa nuova funzionalità che, lo ricordiamo, è disponibile sia per iOS che per Android. Basta semplicemente verificare di essere in possesso dell’ultima versione di Snapchat per potersi addentrare nel mondo fantastico di Snap Games. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi! Intanto godiamoci un simpatico video su uno dei titoli a cui si potrà giocare.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti