Home » Smartphone » Samsung Galaxy Note 10: render completi e hardware svelati da OnLeaks e Geekbench
samsung galaxy note 10

Samsung Galaxy Note 10: render completi e hardware svelati da OnLeaks e Geekbench

di Michele Ingelido

All’incirca 2 mesi o poco più dovrebbero separarci dalla presentazione ufficiale di Galaxy Note 10: il prossimo top di gamma di casa Samsung dedicato a chiunque abbia a che fare con il mondo della produttività. E mentre non è ancora certa nemmeno la data di uscita, sono già trapelati i render CAD completi dello smartphone insieme alle sue specifiche hardware. I primi sono stati pubblicati dall’affidabile OnLeaks e mostrati anche all’interno di un video che ce lo fa vedere a 360 gradi.

Il rinnovamento rispetto alla generazione precedente è subito evidente. Lo smartphone si presenta prima di tutto con una fotocamera in-display posta centralmente e delle cornici molto più sottili. Sul retro la tripla fotocamera non è più posizionata al centro, bensì in alto a sinistra come sugli iPhone, ed è affiancata da un flash LED. Sparisce il lettore di impronte digitali posteriore, sostituito probabilmente da un sensore in-display.

Scomparso anche il tasto Bixby, mentre il tasto di accensione si sposta a sinistra, sotto il bilanciere del volume. Sembra esserci un sensore IR sulla parte superiore, mentre inferiormente troviamo una USB-C, lo slot per la S Pen, altoparlante e microfono. Stando a un avvistamento su Geekbench il Samsung Galaxy Note 10, identificato dal numero di modello SM-N976B e SM-976V a seconda della variante, è alimentato dal processore Exynos 9825.

Per la prima volta potrebbe trattarsi di un chipset più potente rispetto a quello visto sulla serie S. la memoria RAM ammonta a 12 GB nella prima versione e 8 GB nella seconda, segno che potrebbe trattarsi di Samsung Galaxy Note 10 e 10 Pro. Altre indiscrezioni ci hanno infine suggerito che lo smartphone potrebbe avere una tecnologia di ricarica rapida a 45W e un prezzo tra 1100 e 1200 dollari in USA.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti