Top 5 migliori smartphone borderless del 2017

Sono la moda del momento e forniscono anche una comodità assoluta: gli smartphone senza bordi. Di cosa si tratta? Semplice: si tratta di telefoni cellulari in cui le cornici intorno allo schermo sono inesistenti oppure sottilissimi. Questi dispositivi hanno uno screen to body ratio altissimo, ossia il rapporto tra il display e il pannello frontale: in pratica lo schermo va ad occupare una altissima percentuale della parte frontale e l’obiettivo delle case produttrici è ricoprirla quasi completamente. Non esistono ancora cellulari borderless che siano “tutto display” ma al momento con alcuni esemplari siamo praticamente lì. Questi terminali offrono principalmente 2 vantaggi.

Uno è la bellezza estetica, perchè un display con bordi sottilissimi crea un effetto davvero suggestivo e futuristico. Un altro è decisamente la compattezza, perchè gli smartphone borderless permettono di avere uno schermo enorme senza far diventare eccessive le dimensioni dello smartphone. Oggi giorno, essendo che il telefono cellulare si avvicina sempre di più al PC (ci vediamo video, navighiamo in internet, usiamo tante app Android o iOS, la fotocamera e altro), la maggior parte delle persone cerca oltre a processori potenti anche schermi grandi che si avvicinino ai 6 pollici.

Grazie al miglior smartphone bezel less si può quindi avere un display molto grande oltre che ad alta risoluzione, ma il device non risulterà difficile da maneggiare o da tenere in tasca. Al momento praticamente tutti i dispositivi realmente bezel-free sono tra quelli Android, tra migliori marche e smartphone cinesi sono perlopiù top di gamma, anche se alcuni nelle offerte sono abbastanza economici. Vi abbiamo presentato la top 5 migliori smartphone top di gamma del 2017 e per darvi anche la migliore scelta in ambito di prezzo anche la top 5 migliori smartphone low cost (2017). Ora ecco a voi la top 5 migliori smartphone borderless del 2017.

Procedi direttamente alla sezione desiderata:

Cos’è uno smartphone borderless

Display LCD vs AMOLED: quale comprare?

I telefoni cinesi economici sono affidabili?

Migliori smartphone borderless

Cos’è uno smartphone borderless

Come accennato sopra è un telefono cellulare bezel less che si avvicina il più possibile ad essere “tutto display” sulla parte frontale. E’ giusto precisare che il termine smartphone borderless non è una definizione esatta: non esiste al momento un dispositivo che sia schermo al 100% senza nemmeno un piccolo bordo. Vengono chiamati dispositivi senza bordi quelli che hanno uno screen-to-body ratio altissimo (che è il rapporto tra la dimensione dello schermo bezel less e quella di tutto il pannello frontale), ossia terminali in cui lo schermo copre un’altissima percentuale del pannello frontale, solitamente almeno più dell’80%. Questi device sono la moda del momento, ma hanno dei vantaggi e degli svantaggi rispetto a quelli tradizionali. Andiamo perciò a vedere quali sono e se vale la pena scegliere gli smartphone borderless rispetto a quelli vecchio stile.

Formato degli smartphone bezel less: meglio 16:9 o 18:9?

Ci sono alcuni casi in cui non accade, ma la stragrande maggioranza delle volte gli smartphone borderless hanno degli schermi in formato 18:9. E’ un formato che si differenzia da quello standard perchè si estende di più in lunghezza. Questo da luogo a diversi vantaggi: prima di tutto lo smartphone bezel less risulta più stretto, quindi più facile da maneggiare. Poi la risoluzione aumenta, quindi ci sono più pixel, anche se questo può essere un’arma a doppio taglio dato che più pixel consumano anche più batteria. E un altro pregio di questi dispositivi senza bordi è il fatto che sono più comodi da usare se si aprono 2 app nella stessa schermata. Lo svantaggio invece sta nel fatto che quando si vanno a guardare contenuti multimediali come video e film in landscape, potrebbero esserci barre nere ai lati dato che solitamente sono in 16:9 che è il formato dei dispositivi tradizionali. Quindi nell’uso multimediale non tutta la superficie del display degli smartphone borderless potrebbe essere utilizzata. Non si può dire che un formato è migliore dell’altro: ognuno ha i suoi pregi e difetti, e dipende solamente dei gusti.

Cosa cambia nelle dimensioni?

smartphone borderless

I pregi degli smartphone bezel less in formato 18:9, oltre all’ergonomia che offrono, stanno anche nelle dimensioni. Gli smartphone borderless, grazie al fatto che lo schermo copre un’altissima percentuale di tutta la parte frontale, sono molto più piccoli e compatti dei dispositivi tradizionali. Ecco perchè questi device vengono lanciati anche con schermi superiori ai 6 pollici. Uno smartphone Android oltre i 6″ senza bordi può essere grande quanto uno smartphone normale da 5,5 pollici. C’è però da dire anche che su un device dal formato 18:9, quando si parla di una diagonale di 6 pollici, abbiamo una superficie dello schermo meno grande di un dispositivo da 6 pollici in 16:9. Questo perchè se il formato cambia, anche la diagonale del display cambia, e di conseguenza cambia anche il rapporto che ha con la superficie dello schermo bezel less. Quindi attenzione: in realtà uno smartphone borderless da 6 pollici non ha la stessa superficie di un dispositivo non bezel less con la stessa dimensione del display.

Gli smartphone senza bordi sono più fragili?

Potenzialmente, è più facile rompere il display di uno smartphone senza bordi e non quello di un dispositivo normale. E’ una cosa naturale, dato che gli smartphone bezel less hanno uno schermo che copre una maggior superficie della parte frontale. Lo schermo contiene gli elementi che ci consentono di guardare cosa sta succedendo nel dispositivo, e anche i sensori per il touch screen. Quindi uno smartphone borderless per antonomasia si può definire più fragile, specie se ha uno schermo curvo. Anche se spesso i produttori corredano questi dispositivi di protezioni, come ad esempio Gorilla Glass per lo schermo e materiali più robusti. Ma se acquistate uno smartphone borderless vi consigliamo comunque di proteggerlo con una cover, perchè la rottura del display bezel less potrebbe rendere non funzionante il vostro dispositivo. Assieme alla custodia, vi consigliamo anche una pellicola protettiva per lo schermo, meglio se in vetro temperato.

Display LCD vs AMOLED: quale comprare?

smartphone borderless

A parte alcune rare eccezioni, gli smartphone borderless e non possono avere schermi di 2 tipologie: LCD oppure AMOLED prodotti da Samsung. Premesso che i secondi sono quelli più gettonati e i migliori schermi bezel less hanno questa tecnologia, qual è il tipo di schermo migliore e quale prediligere? In parole povere, gli LCD sono schermi che durano di più nel lungo termine e possono avere colori più fedeli (anche se non sempre sono più fedeli, questo dipende più dal singolo pannello in sè). Da un altro lato i display AMOLED hanno colori più brillanti, neri più profondi (di solito assoluti dato che sono rappresentati da pixel spenti) e anche consumi più ridotti che consentono un’autonomia maggiore della batteria. Anche qui è più questione di gusti che di qualità, tuttavia Samsung è stata più capace nella produzione di display AMOLED senza bordi, più di quanto altri produttori lo siano stati nella produzione di LCD. Il risultato, ripetiamo, è che attualmente i migliori schermi per smartphone borderless sono AMOLED. Se cercate lo schermo migliore, oltre a questa guida vi consigliamo di consultare quella a proposito de i migliori smartphone con display AMOLED.

I telefoni cinesi economici sono affidabili?

Lo smartphone borderless che ha fatto impazzare definitivamente la moda dei dispositivi senza bordi è stato proprio cinese: lo Xiaomi Mi Mix, uscito nel 2016. Tuttavia, se escludiamo i dispositivi cinesi bezel less top di gamma delle marche più famose, in giro ci sono anche tanti cellulari economici provenienti dalla Cina, realizzati da marche underground. Mentre i device di case produttrici come Xiaomi, Huawei e OnePlus sono molto affidabili e performanti, quelli di brand meno conosciuti non sempre sono validi. Alcuni sono cloni malriusciti dei migliori smartphone borderless sulla piazza, altri invece sono terminali senza bordi male ottimizzati a livello software, magari venduti a prezzi bassi proprio per questo. Quindi, così come con ogni altro prodotto, bisogna informarsi su ogni singolo dispositivo per capire se è affidabile o meno.

Migliori smartphone borderless

Passiamo ora al dunque: di seguito potete trovare i 5 migliori smartphone senza bordi attualmente in commercio. La classifica comprende dispositivi già disponibili sul mercato e quindi tutti quelli che è già possibile comprare. Sono esclusi invece tutti gli smartphone borderless in uscita che non è possibile acquistare.

5) Xiaomi Mi Mix 2

smartphone borderless

La vera innovazione dell’ultimo anno, il successore dello smartphone che ha dato il via alla moda dei VERI borderless con il design del secolo. Come potete vedere i bordi su questo terminale sono totalmente assenti su 3 lati su 4, è praticamente un concept sbarcato sul mercato. Dato che lo schermo copre una percentuale altissima di tutto il fronte del dispositivo, attualmente sembra il device più bezelless in assoluto, anche se quest’anno a differenza del predecessore Mi Mix è stato possibile nemmeno inserire la capsula auricolare per parlare al telefono. Il modello precedente usava una sorta di conduzione ossea, per trasferire l’audio all’orecchio appoggiandolo su una parte qualsiasi del display.

Metodo che tra l’altro rendeva impossibile a chiunque tranne che all’utente di ascoltare le chiamate. Fu implementato anche un sensore di prossimità a ultrasuoni posto dietro il display. Adesso invece c’è la normale capsula auricolare e l’audio in chiamata è migliorato tantissimo. Lo schermo è enorme, ben 6,2 pollici, eppure questo smartphone ha circa le dimensioni di Apple iPhone 7 Plus che è invece da soli 5,5 pollici. La risoluzione è Full HD+ (2160 x 1080) con buoni colori e ottima luminosità. Innovativo anche il design, realizzato addirittura in ceramica sul retro (alluminio per il frame) che è sì meno resistente di un device in metallo ma non quanto si possa pensare.

Sotto il telaio c’è un processore Qualcomm Snapdragon 835 da 2,45 Ghz assieme a 6 GB di RAM e 64, 128 o 256 GB di fulmineo storage UFS 2.0. Anche in questo caso non si può dire proprio nulla sulle performance che sono perfette con ogni uso, dal multi tasking più avanzato ai giochi, e sempre con grande rapidità. Discreta la fotocamera da 12 Megapixel che pur non stupendo è più che sufficiente, mentre non è male la batteria da 3400 mAh con la sua capacità appena sopra la media utile per non farla scaricare subito con usi stressati. Ecco il link per acquistarlo direttamente da GearBest: Xiaomi Mi Mix 2 4G Phablet 128GB ROM – Black

4) LG G6

smartphone borderless

LG G6 è un top di gamma spinto al massimo dell’innovazione ma che mantiene un prezzo più contenuto rispetto alla concorrenza dei migliori brand, e quindi è un vero affare. Il suo display è il più innovativo assieme a quello dello smartphone al primo posto in classifica, e occupa il 78,6% della parte frontale. E’ uno schermo da 5,7 pollici che fa rimanere il device compatto, ed ha angoli arrotondati per scongiurare il rischio di rotture facili. Lo schermo è in Quad HD+ con 1440 x 2880 pixel ed ha il formato 18:9 davvero ottimo per multimedia e multi tasking.

E’ un display dettagliatissimo e luminosissimo, e supporta anche la tecnologia Dolby Vision o HDR 10 presa a piene mani dalla TV che fornisce bellissimi colori. Il design ovviamente premium è in vetro e metallo con una costruzione eccellente, solida e robusta oltre che maneggevole. La certificazione IP68 vi darà poi l’impermeabilità (fino a 1 metro di immersione per 30 minuti) e la resistenza alla polvere. Parlando di hardware, un processore Snapdragon 821 di Qualcomm, 4 GB di RAM e 32 GB di memoria espandibile militano sotto la scocca. Il tutto per performance da urlo che non vi daranno mai problemi di lag ed un device velocissimo.

Questo è l’unico smartphone senza bordi di questa classifica ad avere una doppia fotocamera sul retro, da 13 Megapixel. Uno degli obiettivi è grandangolare e aumenta l’angolo visivo della camera rendendola in stile action cam. Con lo stabilizzatore ottico foto e video oltre che con gran dettaglio vengono scattate anche con enorme precisione, ci sono poi un sensore di spettro di colore e un autofocus laser che perfezionano gli scatti ancora di più rendendoli notevoli. La batteria con 3300 mAh di capacità è sempre capace di superare la giornata a uso intensivo. Vedi la migliore offerta su Amazon cliccando il seguente link: LG G6 Smartphone, Display QHD FullVision 5.7 pollici formato 18:9, Doppia Fotocamera Grandangolare da 13 MP, RAM 4 GB, Memoria Interna 32 GB espandibile fino a 2 TB, Resistente all’acqua, Argento [Italia]

3) Huawei Mate 10 Pro

smartphone borderless

Huawei Mate 10 Pro ha uno schermo senza bordi 18:9 da 6 pollici con la tecnologia AMOLED, una risoluzione Full HD+ di 1080 x 2160 pixel e anche la tecnologia HDR. Si caratterizza per colori significativamente ricchi che si adattano perfettamente agli usi multimediali, in più abbiamo una luminosità davvero notevole e angoli di visione dall’ampiezza molto alta. Uno schermo senza alcun ombra di dubbio considerevole, anche se non è un 2K è comunque fra i migliori. Scocca in vetro e metallo per questo smartphone borderless, molto originale e curatissima nei dettagli.

Per la prima volta Huawei ha deciso di rilasciare uno smartphone senza bordi resistente all’acqua: grazie allo standard IP67 questo dispositivo può essere immerso temporaneamente ed è resistente alla polvere. Grandissimi progressi anche lato hardware: questo dispositivo è dotato di un potentissimo processore octa core Kirin 970 da 2,4 GHz, che integra una Neural Processing Unit (NPU) per l’intelligenza artificiale. Questo device grazie al machine learning è in grado di riconoscere situazioni e di aiutare l’utente in tanti ambiti, come ad esempio la fotografia e i comandi. Il processore di questo smartphone borderless unito a 6 GB di RAM e fino a 128 GB di memoria, garantisce anche performance spettacolari.

Questo smartphone borderless è tra i più potenti sui benchmark, è velocissimo e super stabile. C’è anche una doppia fotocamera Leica e anche in questo caso parliamo di uno dei migliori camera phone. La risoluzione è da 16 + 20 MP e i miglioramenti rispetto alla serie P10 sono lampanti. Il dettaglio è impressionante, anche in scarse condizioni di luce, e si possono fare ottimi video in 4K. Completa una scheda tecnica spettacolare una batteria da ben 4000 mAh in grado di sostenere la giornata intera anche a ritmi intensi. Acquistalo tramite Amazon cliccando questo link: Huawei Mate 10 Pro Dual SIM 4G 128GB Blue – smartphones (15.2 cm (6″), 128 GB, 20 MP, Android, 8.0, EMUI 8.0, Blue)

2) Apple iPhone X

smartphone borderless

Apple iPhone X non poteva assolutamente mancare in questa classifica, non solo perchè è uno smartphone borderless, ma anche perchè viene definito lo smartphone col miglior display in assoluto. Lo schermo senza bordi ha una diagonale di 5,8 pollici, purtroppo interrotto da una lunetta sulla parte superiore per fare spazio ai sensori e alla fotocamera per i selfie, ma è un display pazzesco. Con la sua tecnologia OLED e una risoluzione 2K di 2436 x 1125 pixel, offre non solo un dettaglio altissimo, ma anche dei colori che rasentano la perfezione. Questo smartphone borderless ha poi angoli di visione praticamente totali e una luminosità accecante.

C’è la tecnologia HDR10 e anche TrueTone che riesce a riconoscere la luminosità dell’ambiente circostante per regolare i colori e farli risultare più naturali possibile. Lo smartphone borderless è realizzato anche con materiali di prim’ordine: acciaio inossidabile per il frame e resistentissimo vetro posteriore. L’impermeabilità c’è, secondo la certificazione IP67 per la resistenza alle immersioni temporanee. Anche come prestazioni possiamo definirlo il miglior smartphone. Ha un processore Apple A11 Bionic esa-core, 3 GB di RAM e 64 o più GB di memoria interna a seconda della variante.

Coadiuvati dal sistema operativo iOS, questi componenti forniscono le performance più impressionanti in assoluto, questo smartphone borderless è insuperabile come velocità e reattività. Eccellenza anche sotto il punto di vista della fotografia, con doppia fotocamera da 12 MP impeccabile in ogni condizione di luce, sia per dettaglio che per fedeltà cromatica. La batteria con i suoi 21716 mAh è ottimizzata molto bene e con quasi tutti gli scenari conclude la serata. Ecco il link per acquistarlo online: Apple iPhone X Single SIM 4G 64GB Silver – smartphones (14.7 cm (5.8″), 64 GB, 12 MP, iOS, 11, Silver)

1) Samsung Galaxy S8 e Note 8

smartphone borderless

Non c’è proprio dubbio, sono Samsung Galaxy S8 e S8 Plus gli smartphone borderless per eccellenza, i più completi. In questo caso si parla non solo di schermo totalmente senza bordi ai lati con solo sottilissime bande sopra e sotto, ma anche di uno schermo curvo ai lati come il precedente S7 Edge, dagli angoli arrotondati che lo rendono anti rottura. Il display occupa l’86,3% della parte frontale, non al livello del Mi Mix ma comunque esteticamente molto più suggestivo. Stiamo inoltre parlando di quello che è attualmente il miglior schermo sul mercato dopo quello di iPhone X. Su S8 è da 5,8 pollici, mentre su S8+ è da 6,2 pollici, ed ha una risoluzione superiore al Quad HD (1440 x 2960) con tecnologia Super AMOLED. C’è poi il formato panoramico 18:9 e la tecnologia HDR 10 delle TV, che unita alle altre garantisce colori accesi e realistici oltre all’altissimo livello di dettaglio, luminosità e angoli visivi.

In quanto alla qualità costruttiva anch’essa è eccelsa, la scocca è in vetro con protezione Gorilla Glass 5, la cornice è in metallo. Non manca la certificazione IP68 grazie alla quale i device sono resistenti all’acqua e alla polvere. L’impermeabilità arriva a un metro di profondità per 30 minuti. Parlando di hardware il processore è un octa core Samsung Exynos 9 8895 da 2,3 Ghz, la RAM è di 4 GB e la memoria da 64 GB espandibile tramite micro SD. Grazie al processore a 10 nanometri le prestazioni sono imbattibili da tutti gli smartphone di questa classifica, il device è velocissimo e regge qualsiasi scenario alla perfezione.

Si trasforma perfino in un PC grazie alla Samsung DeX, una dock da collegare a monitor e periferiche per far diventare l’interfaccia di Android in stile Windows 10 con le finestre, adatta all’uso con mouse e tastiera. La fotocamera è da 12 Megapixel, un sensore dual pixel capace di catturare un ammontare di luce immenso per foto eccezionali anche al buio e senza rumore digitale. Anche qui, una delle migliori fotocamere sul mercato. Le batterie sono rispettivamente da 3000 e 3500 mAh: nessuna delle 2 ha problemi a concludere la serata con un po’ tutti gli utilizzi, ma S8 Plus riesce anche a sforare di un po’. Oltre a questi 2 smartphone borderless c’è anche il Note 8, una variante con S Pen e possibilità di scrivere e disegnare, caratterizzata da un display leggermente più grande (6,3″) e da una doppia fotocamera. Vi lasciamo il link per acquistare S8 tramite Amazon: Samsung Galaxy S8 Smartphone, 64 GB, NeroEcco il link per acquistare Samsung Galaxy S8 in versione Plus: Samsung Galaxy S8+ Smartphone, 64 GB, Nero

Michele Ing

Sono Michele Ingelido, un blogger che lavora nel settore tecnologico da anni. Da perito tecnico mi definisco non solo un incurabile fanatico della tecnologia, ma anche un profondo estimatore di tutto ciò che intelligentemente crea innovazione, specie se in modo anticonformista e controcorrente… Un po’ come il Rock ‘n Roll! E-mail for any request: info@tech4d.it