Home » App & Gaming » Google aggiorna le FAQ di Stadia con dispositivi supportati e altre info
google stadia

Google aggiorna le FAQ di Stadia con dispositivi supportati e altre info

di Michele Ingelido

Più ci avviciniamo al debutto di Google Stadia che avverrà a Novembre e più continuano a trapelare informazioni su questa nuova piattaforma di cloud gaming. Il colosso di Mountain View ha appena aggiornato la pagina delle FAQ del servizio aggiungendo nuove importanti informazioni. Emerge che la piattaforma non sarà solamente un modo per giocare meglio online, ma supporterà anche il gioco in locale.

Sarà possibile usare fino a 4 controller collegati alla rete wireless e sarà possibile usufruire della modalità a schermo condiviso. I controller di Google Stadia si potranno collegare a PC, smartphone e tablet tramite WiFi o cavo USB-C, ma non via Bluetooth (questa connettività servirà solo per la configurazione). Sarà inoltre possibile associare al proprio account un indirizzo e-mail diverso da quello utilizzato per acquistare la Founder’s Edition. La pagina specifica che i giochi acquistati rimarranno disponibili per sempre per gli utenti, anche se verranno rimossi dallo store. Google ha poi fatto ulteriore chiarezza sui dispositivi supportati da Stadia al momento del lancio.

Per quanto riguarda gli smartphone avremo solo i Pixel della serie 3 e 3a, ma si potrà creare un account ed acquistare sulla piattaforma da qualsiasi dispositivo con Android dalla versione 6 in su o iOS dalla versione 11 in poi. Chi vorrà usufruire del servizio con Google Chromecast Ultra, sarà costretto a usare un controller Stadia. Ricordiamo infine che per accedere alla piattaforma a Novembre sarà necessario avere la Founder’s Edition o un Buddy Pass.

fonte

È la settimana del Black Friday! Scopri le ultime offerte tecnologia su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti