Home » Software » MIUI 11 è partita: aggiornati diversi smartphone Xiaomi e Redmi in Cina
xiaomi miui 11

MIUI 11 è partita: aggiornati diversi smartphone Xiaomi e Redmi in Cina

di Roberto Naccarella

La MIUI 11, ovvero la nuova versione del sistema operativo open source per smartphone e tablet realizzato da Xiaomi e basata su Android, è in fase di distribuzione su diversi telefoni. Nella giornata di mercoledì è stata confermata la news dell’approdo della MIUI 11 su alcuni importanti dispositivi come il Redmi 7, il Redmi Note 7 e il Note 7 Pro. Nemmeno 48 ore dopo, ecco che altri device si aggiungono alla lista dei prodotti che stanno ricevendo la versione stabile dell’aggiornamento.

Si tratta di Xiaomi Mi 9 SE, Mi MIX 2, 2S e Mi 8. Va però precisato che per tutti e tre questi telefoni l’aggiornamento in arrivo è la variante cinese di MIUI, e non la Global ROM. Molti utenti stanno infatti chiedendo sui vari forum se bisognerà attendere molto prima di poter disporre della versione per i mercati occidentali. Probabilmente la risposta è no.

Stando a quanto emerso sul web, infatti, dato che l’annuncio potrebbe arrivare anche il prossimo 16 ottobre, giorno in cui verrà lanciato ufficialmente il nuovo Redmi Note 8 Pro (la versione potenziata del Note 8 “standard” che ha a bordo il processore Helio G90T). Come spiegato anche dal sito Gizmochina, tutto sta andando secondo quanto pianificato da Xiaomi, che si dimostra ancora una volta un’azienda che rilascia non solo ottimi terminali, ma che sa anche programmare ottimamente il presente e il prossimo futuro.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti