Home » App & Gaming » Google Arts & Culture vi porta alla Scala di Milano anche in lockdown
google

Google Arts & Culture vi porta alla Scala di Milano anche in lockdown

di Roberto Naccarella

Tra le tante attività “vietate” in seguito alle rigide misure imposte per frenare la diffusione del coronavirus c’è anche il teatro, con la chiusura forzata per evitare ogni tipo di assembramento. Tuttavia esistono dei modi che consentono di godere della magia del teatro anche da casa. Uno di questi è Google Arts & Culture, un’applicazione realizzata dal gigante di Mountain View che consente di ammirare la Scala di Milano direttamente su uno dei propri dispositivi.

Google Arts & Culture è infatti utilizzabile sia da smartphone che da PC. Sì, perchè in questi giorni di “lockdown” si è svolta la prima performance operistica della Scala, con tantissimi artisti (ben 92) provenienti da cinque Paesi diversi. Sei solisti, 26 coristi e 60 strumentisti hanno dato vita ad un concertato dal “Simon Boccanegra” di Giuseppe Verdi, e il risultato è davvero emozionante e coinvolgente.

Naturalmente, grazie a questa app è possibile anche fare un giro all’interno del celebre teatro milanese, sia sul Palco che dietro le quinte, fino ad arrivare a consultare documenti straordinari come lo spartito di Turandot oppure il primo libretto del Nabucco, altra opera immortale del maestro Giuseppe Verdi. L’app Google Arts & Culture è disponibile sia su Android che su iOS, ma l’utente può godersi il tour virtuale anche da piattaforma desktop. Se avete invece un dispositivo mobile, potete scaricare l’app da Play Store o App Store.

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti