Home » App & Gaming » L’app Immuni è attiva in tutta Italia: casi scoperti e download
Immuni app coronavirus screenshot

L’app Immuni è attiva in tutta Italia: casi scoperti e download

di Michele Ingelido

Dopo una fase di sperimentazione in 4 regioni (Liguria, Marche, Abruzzo e Puglia) l’operatività dell’app Immuni è stata finalmente estesa a livello nazionale. Adesso l’applicazione è attiva a pieno regime e tutti la possono scaricare e utilizzare all’interno del territorio italiano. Tramite un appello lanciato durante la scorsa settimana il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha invitato tutti ad effettuare il download dell’applicazione con sicurezza e tranquillità in quanto rispetta la privacy degli utenti e non invade gli spazi privati.

Immuni è disponibile per Android e per iOS e può essere scaricata in via del tutto gratuita su Play Store e App Store. La sua installazione è su base volontaria e non c’è obbligo; per il governo l’app è molto importante per tracciare i contagi da coronavirus ed è per questo che il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri ha dichiarato che da oggi partirà una massiccia campagna di comunicazione per incentivarne la diffusione.

Durante la fase di sperimentazione a partire dal 1° Giugno, Immuni è stata scaricata in totale 2,2 milioni di volte. E all’interno dell’app di contact tracing per il coronavirus si sono registrati i primi tre casi positivi al Covid-19, a cui è stato dato il codice da inserire all’interno dell’applicazione.

I casi sono stati rilevati in Liguria, naturalmente una delle 4 regioni interessate dalla sperimentazione. Bending Spoons, azienda che ha sviluppato l’applicazione, ha assicurato che non ha assolutamente accesso ad alcun dato relativo alla geolocalizzazione, inclusi i dati del GPS, e non può sapere dove si trova l’utente. Immuni sfrutta la connettività Bluetooth Low Energy e ogni utente non viene mai identificato in quanto viene utilizzato solo un codice associato al dispositivo.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti