Home » App & Gaming » Nintendo annuncia 300.000 account hackerati: ecco come proteggersi
nintendo switch lite

Nintendo annuncia 300.000 account hackerati: ecco come proteggersi

di Carlo Desi

Poco meno di 2 mesi fa Nintendo ha annunciato di aver subito una violazione di un blocco di 160.000 account consistente nel furto dell’identificativo di login e della password ottenuti illegalmente attraverso il servizio Nintendo Network ID. Ma a quanto pare la violazione è stata ben più grave di quanto si pensasse: il colosso nipponico ha infatti annunciato che gli account hackerati sono in tutto 300.000, quasi il doppio di quanto aveva affermato inizialmente.

L’azienda ha voluto però sottolineare che la percentuale degli account Nintendo hackerati ammonta a meno dell’1% degli utenti totali di NNID. L’attacco è partito da un gruppo di utenti che senza alcuna autorizzazione e ottenendo le informazioni in modo illegale hanno utilizzato le vulnerabilità degli account per violarli. Attraverso i dati ottenuti gli hacker sono riusciti addirittura a risalire agli estremi dei conti PayPal delle vittime, riuscendo ad acquistare valute di gioco con i loro soldi.

Dopo l’attacco il gigante giapponese ha ripristinato tutti gli NNID e le password degli account che hanno subito le violazioni, nonché disabilitato anche la possibilità di accedere al proprio profilo Nintendo usando l’NNID. Per proteggere il proprio account da violazioni future, l’azienda consiglia a tutti di abilitare la verifica in due passaggi seguendo le istruzioni sul sito ufficiale. Per verificare se il proprio account è stato violato meno è possibile verificare gli accessi non autorizzati effettuando il login nell’account sul sito ufficiale, selezionando Impostazioni di accesso e sicurezza e poi la voce Vedi presente al fianco di Cronologia di accesso.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti