Home » Smartphone » Creato il primo lettore di impronte per LCD che copre tutto il display
lettore di impronte display lcd

Creato il primo lettore di impronte per LCD che copre tutto il display

di Roberto Naccarella

Una delle tante soluzioni che stanno trovando sempre più riscontro negli ultimi tempi è certamente il lettore di impronte digitali posto sotto lo schermo di moltissimi smartphone. Tuttavia, almeno finora, la prerogativa per poter dotare un device di un sensore di questo tipo era che il pannello fosse un OLED. Negli ultimi mesi si è parlato molto di un’estensione di questa possibilità anche per i pannelli LCD, senza risvolti concreti. Inoltre, i sensori biometrici nello schermo funzionano solo su una specifica area.

Fino ad ora, perchè stando a quanto appena annunciato in Cina è stato finalmente realizzato il primo lettore di impronte per display LCD, che va a coprire tutta la superficie dello schermo. Ad annunciare la grande novità è la società cinese Tianma, che lo chiama sensore TFP, ovvero TED Finger Print. L’ottima peculiarità di questo sensore realizzato da Tianma, almeno stando al video pubblicato online, pare essere la capacità di registrare più impronte digitali con una sola scansione, in modo tale da elevare la sicurezza complessiva.

Tuttavia, come chiarito anche dalla società, questa possibilità arriverà sui primi dispositivi solo nel 2021, mentre per ora bisognerà “accontentarsi” di poter registrare una sola impronta alla volta. Tianma ha già inviato la soluzione a diverse aziende, pertanto la possibilità di vedere qualche smartphone con sensore sotto lo schermo LCD entro la fine del 2020 è piuttosto alta. Oltre al semplice sblocco, la società cinese immagina anche una protezione dell’accesso alle app proprio tramite la richiesta della scansione.

Immaginate la possibilità di accedere a un’app tramite questo metodo di autenticazione in automatico semplicemente durante l’atto di toccare l’icona per aprire l’applicazione. Ebbene, un lettore di impronte in grado di riconoscere l’utente in tutte le aree dello schermo permetterebbe questa operazione che aumenterebbe non solo la sicurezza, ma anche la praticità. 

Fonte: MyDrivers

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti