Home » Software » Microsoft e Google insieme per migliorare Android con le PWA
microsoft google

Microsoft e Google insieme per migliorare Android con le PWA

di Roberto Naccarella

La collaborazione tra Microsoft e Google pare procedere a vele spiegate, tanto che il colosso di Redmond sta fornendo supporto per Android anche con parecchie app di terze parti. Tramite il Play Store, infatti, Microsoft introdurrà nel sistema operativo anche delle nuove Progressive Web Apps, realizzate con il tool PWABuilder dell’azienda statunitense. Le Progressive Web Apps (anche note come PWA) presenteranno delle nuove funzionalità che potranno essere utilizzate con la Bubblewrap di Google.

Ma quali sono queste nuove funzioni? Le personalizzazioni grafiche, ad esempio, ma anche un nuovo standard per le scorciatoie Web. Tutte soluzioni che rendono l’esperienza mobile molto più elevata, senza che gli sviluppatori siano obbligati ad intervenire in maniera massiccia. Ma quando sarà possibile disporre delle Progressive Web Apps sul Google Play Store? Probabilmente non subito: stando a quanto riferito da fonti vicine a Big G servirà ancora un po’ di tempo.

Tuttavia, va tenuto conto che l’introduzione di queste nuove funzionalità non potrà che facilitare lo sviluppo di applicazioni sempre migliori. In più, la collaborazione via via più intensa tra Microsoft e Google non può che essere considerato un fatto assolutamente positivo, che porterà senz’altro benefici ad entrambe le società. Ma soprattutto al popolo degli utenti del web. Big G ottiene più app compatibili con Android, mentre il toolkit di Microsoft potrà essere utilizzato volentieri dagli sviluppatori.

Fonte: Thurrott

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti