Home » Software » Android prevederà i terremoti: aggiornamento in arrivo per tutti
previsione terremoti android

Android prevederà i terremoti: aggiornamento in arrivo per tutti

di Michele Ingelido

Google farà diventare gli smartphone dei mini-sismografi. Attraverso una nuova funzionalità, Android sarà in grado di avvertire gli utenti quando sta per arrivare un terremoto. La feature è stata da poco presentata da Google e sfrutta l’accelerometro del cellulare analizzando una grande mole di dati per cercare di anticipare l’arrivo di un terremoto. Il sistema va ad analizzare le onde sismiche che si originano nell’ipocentro e si dividono in due categorie: onde P (compressionali) e onde S (trasversali).

Le onde P sono molto più veloci delle onde S, arrivano prima e sono più facili da avvertire, ma meno pericolose. Le onde S sono invece più lente ma molto più pericolose. Android riuscirà a rilevare le onde P e ad inviare agli smartphone presenti nella zona una notifica prima che arrivino le onde S che sono quelle più pericolose. Gli accelerometri degli smartphone sono infatti così sensibili da rilevare le onde P, le quali precedono le onde S.

I server di Google analizzano i dati percepiti da molti telefoni per garantire maggiore affidabilità, per avvertire tutti prima possibile e per capire se è effettivamente in corso un terremoto. Come avvenuto con il sistema di contact tracing per il Covid-19, la funzione arriverà su Android attraverso un aggiornamento di Google Play Services, per cui non sarà necessario avere un dispositivo recente: basterà il sistema operativo Android 5.0 o versioni successive, ma la funzione non sarà presente sugli smartphone senza servizi Google come gli ultimi Huawei.

Fonte: The Verge

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti