Home » Software » Samsung lancia la beta di Android 11 con One UI 3.0 per Galaxy S20
samsung one ui 3 android 11

Samsung lancia la beta di Android 11 con One UI 3.0 per Galaxy S20

di Roberto Naccarella

Android 11 è finalmente ufficiale, con tutta la sua ventata di novità. Come anticipato da una manciata di ore, per la prima volta la nuova versione del robottino verde non è destinata soltanto ai Pixel, ma risulta in fase di distribuzione anche sui telefoni delle altre aziende, anche se si tratta ancora di versioni beta (mentre sui Pixel c’è già la versione stabile). Tra queste non poteva mancare Samsung, anche se nell’elenco fornito ieri l’assenza del colosso di Seul aveva fatto rumore.

Si parlava infatti di Xiaomi, Oppo, OnePlus e Realme pronte a rilasciare l’undicesima versione del sistema operativo di Google in beta su alcuni loro prodotti. In molti si sono chiesti perchè Samsung non stesse facendo altrettanto. Nemmeno 24 ore dopo il gigante sudcoreano ha tranquillizzato tutti i suoi fan, comunicando l’avvio del programma beta della One UI 3.0, anche se solo per la sua gamma di punta Galaxy S20 e solo per due nazioni. Restano quindi un po’ delusi i possessori degli smartphone Galaxy Note 20, gli ultimi top di gamma ufficializzati dalla società asiatica: per avere Android 11 bisognerà attendere ancora un pochino.

Ma saranno in molti coloro che sorvoleranno, visto che l’azienda sudcoreana ha promesso 3 anni di aggiornamenti major per questi dispositivi. La modalità scelta da Samsung per distribuire la nuova versione del sistema operativo (assieme alla One UI 3.0, ndr) è la “early access”, e finora gli utenti interessati sono solo quelli della Corea del Sud e degli Stati Uniti. Il rilascio interessa particolarmente gli sviluppatori, che possono così provare le loro applicazioni su Android 11.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti