Home » Gadget » TCL fa all-in all’IFA: ufficiali nuovi tablet, smartwatch, auricolari TWS e TV
tcl nxtpaper

TCL fa all-in all’IFA: ufficiali nuovi tablet, smartwatch, auricolari TWS e TV

di Roberto Naccarella

L’IFA di Berlino vede molte aziende come protagoniste, e tra queste non manca TCL. La società con sede a Huizhou ha scelto il palcoscenico tedesco – seppure solo virtuale, ndr – per presentare i suoi due nuovi tablet caratterizzati dalla NXTPAPER, la tecnologia di visualizzazione realizzata proprio dal produttore cinese che abbina il display a uno schermo riflettente per regolare la luce naturale. Ma non è tutto, perchè durante l’evento l’azienda ha voluto ufficializzare anche un nuovo smartwatch, che prende il nome di MOVETIME Family Watch MT43A, e anche i nuovi auricolari MOVEAUDIO S200 True Wireless.

tcl 10 tabmaxtcl 10 tabmid

TCL 10 TABMAX è dotato di un display widescreen da 10,36” Full HD+ con tecnologia NXTVISION. Il tablet ha un sistema di cancellazione del rumore e una batteria da 8000 mAh, oltre ad un processore octa-core abbinato ad una GPU Mali-G72 MP3, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna. Anche il 10 TABMID è dotato di tecnologia NXTVISION, ed è inoltre alimentato con un processore Snapdragon 665 con 4 GB di RAM e 64 GB di storage.

movetime family watch mt43amoveaudio s200 true wireless

Interessante anche MOVETIME Family Watch MT43A, il nuovo smartwatch presentato da TCL con rilevamento automatico di eventuali cadute dell’utente e rilevamento della frequenza cardiaca con segnalazione di anomalie. Presente anche un sensore che monitora la qualità del sonno. Infine, ecco gli auricolari MOVEAUDIO S200 True Wireless con riduzione del rumore ENC, Bluetooth 5.0 e certificazione IP54. I tablet costano rispettivamente 299 e 229 euro; lo smartwatch parte anch’esso da 229 euro, mentre il prezzo degli auricolari è di 99 euro.

Le novità a tema TV

TCL ha presentato all’IFA 2020 anche importanti novità per il settore TV, dove è attualmente il secondo produttore mondiale dopo Samsung. Evidenziando la sua grande crescita negli ultimi tempi, la multinazionale cinese ha presentato la tecnologia AiPQ Engine Gen 2, evoluzione di Intelligent Picture Quality Engine 2.0 che va a migliorare la qualità dell’immagine attraverso l’intelligenza artificiale. La tecnologia si affida ad algoritmi che sfruttano il machine learning e aggiusta la qualità visiva in base al tipo di contenuti e all’ambiente di visione. La tecnologia si può applicare anche all’upscaling (AI Super Resolution) ed è in grado di riconoscere le scene mostrate a video e gestire l’audio.

tcl p81tcl p61

TCL ha annunciato inoltre nuove TV della serie P81: stiamo parlando di 50P815, 55P815 e 65P815, rispettivamente da 50, 55 e 65 pollici. Hanno pannelli LCD VA con risoluzione Ultra HD e retroilluminazione Direct LED, con Micro Dimming Pro e PPI 2000. Supportano HDR10, HDR10+, Dolby Vision, HLG, Smart HDR e Dolby Atmos, oltre alla tecnologia Motion Clarity Pro. Eseguono Android TV alla versione 9, hanno il supporto a Google Assistant per il controllo vocale hands-free e sono compatibili anche con Alexa.

Ultimi ma non ultimi sono i nuovi modelli della serie P61 annunciati all’IFA 2020: 43P615, 50P615, 55P615, 65P615 e 75P615, con monitor da 43 a 75 pollici di diagonale. Sono TV LCD Ultra HD con HDR10, HLG, Smart HDR, Dolby Audio e Dolby AC4. Anche questi modelli eseguono Android TV e supportano Alexa (solo con speaker esterno) e Google Assistant.

Via: NDTV

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.

Potrebbe anche interessarti