Home » PC » Intel presenta la sua prima GPU dedicata: Iris Xe Max, per gli “ultrabook”
intel iris xe max

Intel presenta la sua prima GPU dedicata: Iris Xe Max, per gli “ultrabook”

di Michele Ingelido

Dopo la presentazione delle nuove Radeon RX 6000 di AMD, Intel ha annunciato ufficialmente la sua prima GPU dedicata: il suo nome è Iris Xe Max. La scheda grafica non è qualcosa di estremamente potente, ma è stata pensata per PC portatili molto leggeri e molto sottili come gli ultrabook: grazie a questa soluzione, anche i notebook molto compatti potranno contare su qualcosa di più avanzato a livello di grafica.

Intel Iris Xe Max è basata sulla microarchitettura Xe-LP che è la stessa impiegata per le GPU integrate Iris Xe che si trovano nei processori Intel Core di 11a generazione. È dotata della tecnologia proprietaria Deep Link che aumenta le performance di CPU, AI e codifica e supporta unità PCIe di quarta generazione. Con la funzione Dynamic Power Share di Deep Link si può ottimizzare la CPU per allocare più potenza e risorse termiche aumentando la velocità di elaborazione.

Ci sono anche le funzioni Game Sharpening e Instant Game Tuning per ottimizzare le prestazioni nel gaming. La nuova GPU ha prestazioni grafiche 7 volte più alte rispetto alle GPU della stessa fascia realizzate dalla concorrenza e una codifica 1,78 volte più veloce di una GPU desktop di fascia avanzata. Realizzata a 10 nm SuperFin, la Intel Iris Xe Max supporta fino a 4 GB di RAM LPDDR4X ed ha una frequenza massima di 1650 MHz, con larghezza di banda massima di 68 GB/s.

Supporta un a risoluzione massima di 4096 x 2160 pixel, Vulcan e DirectX 12.1. Attualmente la soluzione è disponibile solo sui notebook Acer Swift 3x, Asus Vivobook Flip TP470 e Dell Inspiron 15 7000 2 in 1, ma soluzioni simili verranno portate anche su desktop dal 2021.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti