Home » Gadget » Un Casio G-SHOCK versione smartwatch con Wear OS? Ora è realtà!
casio g-squad pro gsw-h1000

Un Casio G-SHOCK versione smartwatch con Wear OS? Ora è realtà!

di Patrizia Maimone

I giapponesi di Casio, dopo averlo fatto sui Pro Tek, hanno portato Wear OS su uno smartwatch G-Shock per la prima volta. Il dispositivo scelto è il G-SQUAD PRO GSW-H1000. Un indossabile completo a cui non a caso l’azienda ha fatto questo “regalo” anche se, occorre ribadirlo, la stessa Casio non comunica ufficialmente tutte le specifiche dello smartwatch che, comunque, possiamo riassumere da altre fonti.

Casio G-SQUAD PRO GSW-H1000: rugged e con super batteria

G-SQUAD PRO GSW-H1000 è uno smartwatch che è dotato di una batteria dalle ottime potenzialità. Lo smartwatch di Casio, infatti, è capace di un’autonomia di ben 30 giorni (utilizzando solo l’orologio). Come accade per tutti i dispositivi della serie G-Shock, anche questo indossabile è molto resistente ed offre, tra le altre cose, un’impermeabilità fino a 200 metri. La struttura è antiurto e il display da 1,2 pollici si compone di due livelli con un LCD TFT (risoluzione massima 360 x 360 pixel) e con un LCD monocromatico.

Diversi i sensori su cui possono fare affidamento i possessori di G-SQUAD PRO GSW-H1000. Stiamo parlando di quello che tiene d’occhio la pressione atmosferica, l’altitudine, la frequenza cardiaca. Tra tutti, poi, spiccano il girometro, l’accellerometro, la bussola magnetica. In termini di connettività, lo smartwatch è dotato di Bluetooth 4.2 LE e WiFi 802.11 b/g/n ed è compatibile sia con i dispositivi Android che con quelli iOS.

Ulteriori dettagli e prezzo

Il G-SQUAD PRO GSW-H1000 di Casio, lo abbiamo anticipato, ha una batteria super potente che riesce a conferire allo smartwatch un’autonomia (in modalità orologio) pari ad un mese. Utilizzando il display a colore, naturalmente, il valore diminuisce nettamente, fermandosi a 1.5 giorni. Interessante il tempo di ricarica che è pari a 3 ore. Il sistema operativo è Wear OS, un vero e proprio primato dato che proprio questo modello è il primo, tra i G-Shock, ad avere questo sistema operativo.

Non manca il monitoraggio delle più svariate attività sportive (ben 15). Il G-SQUAD PRO GSW-H1000 è anche molto comodo da portare grazie al suo essere relativamente leggero (pesa appena 103 grammi con tutto il cinturino). Non è chiaro quando il dispositivo sarà disponibile sul mercato italiano. Il prezzo per il mercato inglese sembra essere pari a 599 sterline. Per ulteriori dettagli dovremo attendere ancora un po’. Rimanete connessi per non perdere futuri aggiornamenti.

Fonte

Scopri le ultime offerte tecnologia odierne su Amazon.


Non vuoi più perderti le notizie hi-tech? Seguici su Google News cliccando la stellina!

Potrebbe anche interessarti